Di Jacopo Bertella
La velocità femminile si chiama Nicol

Scorrevolezza pura sugli sci: è Nicol Delago, agguerrita agonista si racconta ai microfoni di Zai.net poco prima della grande sfida dei Campionati del mondo

L’avevamo già incontrata lo scorso anno, subito dopo i successi in Coppa Europa ed ora la ritroviamo ancora più agguerrita e matura in procinto di affrontare una grande sfida: la prima stagione completa di Coppa del Mondo. Nicol Delago, classe 1996, Campionessa da Selva in Val Gardena, stupenda località dolomitica, meta internazionale per gli amanti dello sci, è cresciuta letteralmente nello sci club del luogo (ha iniziato a sciare a soli due anni!) ed è ancora molto legata alle sue origini sportive. Quest’anno, dopo un’intensa preparazione estiva sui ghiacciai italiani, europei, in Argentina, ha terminato la sua preparazione a Lake Louise in Canada per le gare di velocità sulle piste più attrezzate del mondo.

 “Ho fatto una completa preparazione tecnica e sciistica in funzione di questa stagione particolarmente impegnativa (in febbraio c’è anche l’appuntamento con i Campionati del Mondo a ST. Moritz). Sono entusiasta per il clima che si respira in squadra e con gli allenatori. Sento di essere ben carica dal punto di vista fisico e mentale. È tutto così esaltante! Negli ultimi allenamenti, a Copper Mountain, in Colorado, abbiamo trovato molte altre squadre di altri Paesi e poca neve; ugualmente, però, i nostri tecnici hanno preparato ottime piste e così abbiamo fatto buoni allenamenti per la velocità e di rifinitura per le gare imminenti. Tutta la squadra, ora ha il desiderio di iniziare le competizioni: anch’io ho questa grande volontà!”

 
 
L'Italia è indietro nella promozione delle squadre femminili
Nicol Delago: ventanni, volontà, prontezza, entusiasmo e tanto coraggio
Donne che fanno storia
Le studentesse e gli studenti del Liceo Linguistico “Bertrand Russell” hanno realizzato un percorso tutto al femminile
Il campione che non amava nuotare
Francesco Bocciardo, 22 anni, vincitore della medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Rio 2016: un sogno coronato
La verità sulle auto che si guidano da sole
Chi non ha sentito almeno una volta parlare delle famose “auto che si guidano da sole”?
I tempi cambiano ma i pregiudizi restano
La vera Puglia vs la Puglia dei luoghi comuni: sarà arrivata l’ora di porre fine ai preconcetti?
Archivio Attualità
Quel difficile mestiere del giornalista (Ilenia Vitale) 23/02/17 17:01
Legalità ON AIR (Monica Bruni, Valentina Cameli, Patrizia Illuminati, Francesco Orsolini, Emanuele Santori) 15/12/16 15:32
Chiarimenti universali (Mattia Bonanno e Andrea Miglio) 15/12/16 15:22
In radio a 12 anni? Si può (Redazione) 15/12/16 15:18
Un giorno da storico (Marco Moretti, Matteo Pazzini, Emil Pop) 15/12/16 15:09
Quando la statistica dice molto (Redazione) 15/12/16 14:43
Terremoti: scuole a rischio? (Gaia Ravazzi) 23/11/16 15:45
Le ragioni del no (Redazione) 23/11/16 15:02
Le ragioni del sì (Redazione) 23/11/16 14:50
Speciale Referendum introduzione (Redazione) 23/11/16 14:36