Maggio dei Libri: tante iniziative e un concorso per le scuole
Disegna il mondo che hai scoperto nei libri entro il 10 giugno 2018
Serena Mosso | 26 aprile 2018

Oche in volo cavalcate da lettori sognanti. È l’illustrazione disegnata da Mariachiara Di Giorgio, simbolo dei mondi infiniti e fantasiosi che solo i libri permettono di raggiungere. L’immagine è protagonista della campagna del Maggio dei Libri 2018, iniziata il 23 aprile con la Giornata mondiale del Libro e destinata a protrarsi fino al 31 maggio.

 “Vo(g)liamo leggere” non è solo lo slogan abbinato alla campagna del Maggio dei Libri, ma una frase che racchiude lo spirito stesso della manifestazione: sottolineare l’importanza della lettura come elemento chiave della crescita personale.

L’invito è rivolto a tutti gli amanti della lettura: organizzate iniziative fino al 31 maggio che portino i libri e la lettura condivisa fuori dai loro contesti tradizionali. Sì a librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali ma anche e soprattutto a cinema, parchi, autobus, locali pubblici, negozi e in qualsiasi altro luogo.

La banca dati di Maggio dei Libri 2018 è pronta ad accogliere le descrizioni degli eventi, dopo essersi registrati all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione. Sul sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it saranno disponibili i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere il proprio programma di eventi. Una volta convalidata l’iniziativa, condividetela nella rete grazie al link diretto e ai tag #MaggiodeiLibri, @ilmaggiodeilibri e @maggiodeilibri su Instagram, Facebook e Twitter.

Le iniziative più creative e innovative saranno premiate col Premio Maggio dei Libri 2018 nelle categorie Associazioni, Biblioteche, Librerie, Scuole, Carceri/Strutture sanitarie e per anziani.

Anche quest’anno le iniziative si ispirano ai temi indicati dal Centro per il libro e la lettura.

Il primo è la "Lettura come libertà": scelta di cosa leggere e di come e quando leggere, libertà di essere se stessi. Il tema si collega alla libertà su cui si fondano i principi della Costituzione italiana, che quest’anno compie 70 anni.

"2018 Anno Europeo del Patrimonio" è il secondo tema: un invito a scoprire la nostra cultura in tutte le sue manifestazioni e le sue storie anche attraverso l’impegno del Centro per il libro e la lettura nel progetto Missione Paesaggio, realizzato con FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Il terzo tema è “Dimmi come parli e ti dirò chi sei”: sottolinea il valore insostituibile della lingua, che rivela la nostra visione del mondo e i valori e i significati con cui plasmiamo la realtà.

Immancabile, come ogni anno, il concorso destinato alle scuole primarie e secondarie di primo grado sul tema “Il mondo che hai scoperto in un libro”. Gli studenti possono partecipare inviando i disegni dei mondi incontrati attraverso le proprie letture, in formato jpg con risoluzione minima di 300 dpi, all’indirizzo mirna.molli@beniculturali.it. Le 12 opere migliori saranno inserite nel calendario 2019 del Centro per il libro e la lettura e i primi 3 classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.

Il termine per l’invio è il 10 giugno 2018.

Per informazioni potete contattare il Centro per il libro e la lettura, inviando una e-mail a ilmaggiodeilibri@cepell.it e fornendo un recapito telefonico.

 

 

 

Foto Credit | Mariachiara Di Giorgio via https://www.ilmaggiodeilibri.it/

Commenti