Home Festival: manca una settimana
L'appuntamento con "casa" si avvicina: il Day 1 sarà il 30, ma già dal 25 agosto iniziano gli appuntamenti musicali e non solo
C.C. | 23 agosto 2018

Chi non ha mai vissuto "l'esperienza Home Festival" non può rendersi conto al 100% di quanto questo festival dia vita a una dimensione in cui vivere non solo l'esperienza di un festival europeo ma dove anche ritrovarsi davvero a casa, pur non essendoci stati mai prima.
Tanta, tantissima musica (stiamo parlando di duecento artisti, su sette palchi in cinque giorni) ma non solo.

La novità più appariscente sarà “l’Harley Davidson Ejection seat mobile”, una palla enorme con l’elastico che sparerà gli “Homies” più coraggiosi a 45 metri di altezza. Ancora, avrà un enorme impatto la presenza del Trenitalia Stage, uno speciale stand dedicato all’intrattenimento, con giochi, musica e dj set.
Qui potranno ammirare dal vivo i mock up in scala 1:1 dei nuovi treni Regionali Rock e Pop. Andrea Buttignol, responsabile food and beverage dell’area, per questa edizione ha poi organizzato uno spazio dedicato al cibo e al sano bere senza precedenti, con cura delle tipicità locali, i food truck e tantissime possibilità di cenare, immancabile un saluto al corner di Home Rock Bar, il locale più rock e caratteristico d’Italia con i suoi barman distintivi e altamente professionali che tra l’altro sfamerà i lavoratori e gli artisti che ruotano attorno al festival con le speciali cucine del back stage curate dallo chef rock Daniele Cauduro.

Lato innovazione, ecco la Power Station di Radio Deejay dove ci sarà l'hotspot free wifi e la possibilità di ricaricare gratuitamente il cellulare. A ridosso del main stage sarà poi collocato, come lo scorso anno, lo studio di registrazione mobile di Red Bull dove saranno realizzati video e interviste degli artisti presenti.

Ma Home Festival è pure l’unico evento in Italia dove si regala l’acqua da bere tramite apposite colonnine – le water station brandizzate Jack Daniel’s - che garantiscono l’idratazione a tutti. Enorme attenzione è dedicata all’ecosostenibilità del festival grazie alla collaborazione con Contarina, che ha già premiato Home per la propria capacità di riciclare i rifiuti che inevitabilmente una manifestazione di questo genere produce. 

Insomma: avete messo Home Festival in agenda?
Sul numero di settembre troverete il resoconto dei nostri giovani reporter che vivranno il festival dal vivo: seguite Zai.net anche su Facebook, Twitter e Instagram per non perdervi gli aggiornamenti in tempo reale direttamente dall'Home Festival.

Commenti