Di Redazione
Tutti pazzi per l'allieva

É appena passata in tv la fiction L’Allieva, tratta dalla serie di romanzi di Alessia Gazzola, che vede protagonista Alice Allevi, medico legale. Un’occasione per leggere i suoi libri

Impossibile anche per i palati raffinati non provare un moto di simpatia per la giovane specializzanda in medicina legale, Alice Allevi, tanto appassionata al proprio lavoro quanto goffa. E anche se i suoi superiori non la ritengono tagliata per quel mestiere, Alice resiste a tutto, incoraggiata dall’affetto delle amiche, dalla carica vitale della sua coinquilina giapponese, Yukino, e dal rapporto di stima, spesso non ricambiata, che la lega a Claudio, suo collega e superiore (e forse qualcosa in più). Certo non sarà letteratura con la L maiuscola, ma per un pomeriggio di vacanze natalizie, è il libro perfetto, ricco di ironia e leggerezza. Dopo la serie televisiva con Alessandra Mastronardi viene voglia di riscoprire tutti i romanzi e di saperne un di più. Per chi non ha letto i libri di Alessia Gazzola, è bene cominciare dal primo della serie, pubblicato nel gennaio 2011, l’Allieva. La storia? Quando viene rinvenuto il cadavere di una giovane che Alice aveva conosciuto solo pochi giorni prima, lei decide di non fermarsi alle apparenze e a voler scavare fino a scoprire la verità sull’omicidio. Nella primavera 2012 viene pubblicato Un segreto non è per sempre, secondo volume della serie. A novembre dello stesso anno, ecco un breve prequel della serie, Sindrome da cuore in sospeso, in cui viene spiegata la passione della giovane protagonista per la medicina legale. Nel gennaio 2014 esce un nuovo volume: Le ossa della principessa. Questa volta Alice indaga sulla scomparsa di una collega tanto brillante e bella quanto competitiva e perfida. Il rinvenimento del cadavere, con una coroncina da principessa accanto, porterà il medico legale a ulteriori indagini e scoperte. A gennaio 2015, tocca al quinto volume della serie, Una lunga estate crudele che vede Alice in un momento di instabilità sentimentale, in cui è divisa tra l’amore per il giornalista Arthur e l’attrazione per un collega. Anche in questo caso, però, subentra un crimine: nel sotterraneo di un teatro è rinvenuto il cadavere di un attore scomparso da decenni. Proprio in concomitanza con la fiction Rai, Longanesi ha pubblicato il nuovo libro della serie, Un po’ di follia in primavera. Al centro di questa nuova indagine del medico legale Allevi, la morte misteriosa di un noto psichiatra, Ruggero D’Armento, che era stato anche suo insegnante.

La lingua geniale
Invitata nei licei classici di tutta Italia, dove aiuta i ragazzi a scoprire che il greco antico non… Leggi tutto
Viva il latino
A che serve il latino? È la domanda che, mentre sudiamo sulle traduzioni, spesso ci facciamo. In Viva… Leggi tutto
Metroromantici
I Poeti del Trullo, gruppo di giovani romani che rovesciano le carte facendo i poeti
La poetessa del web
Rupi Kaur, giovane poetessa canadese di origini indiane il cui successo è legato al web e alla caparbietà
Con le radici in cielo
Alessandro D’Avenia spolvera la memoria di Leopardi portandolo in vetta alle classifiche
Ossimori papali
E se il prossimo Papa fosse un vescovo amico di Putin? É la ricostruzione fantastica di Mauro Mazza
Archivio Libri
L'altro festival (Germano La Monaca) 23/11/16 15:10
Il lato oscuro di Katniss (Diana Nova) 06/05/16 17:38
La ricetta della scuola felice (Germano La Monaca) 11/03/16 15:57
Egomaniaci (Germano La Monaca) 23/12/15 17:02
L'economia che non ti aspetti (La Redazione) 03/12/15 13:12
Scaffali diversi (Alberto Buttini) 03/12/15 13:06
Alessandro D'Avenia presenta “Ciò Che Inferno Non È” (Chiara Colasanti) 16/11/14 15:45
C’è chi del leggere ha fatto una professione (Greta Pieropan) 06/11/14 12:36
Donne da raccontare, le artiste! (Greta Pieropan) 14/03/14 12:44
Per dieci minuti sarò un’altra (Redazione di Roma) 13/02/14 11:04