Intervista anticonvenzionale ai Nobraino, uno dei gruppi più promettenti del panorama indipendente italiano
Ecco la storia della vulcanica Ketty Passa, al suo esordio discografico
Antonio Maggio tenta la strada solista con ?Mi servirebbe sapere?, in gara tra i giovani a Sanremo 2013
Di Redazione
Tutta la vita questa vita

La band marchigiana i La Rua conferma la sua scalata verso il successo vivendo una stagione “sotto effetto di felicità”

Chi sono i La Rua e come vi descrivereste a chi ancora non vi conosce?

Siamo una band della provincia di Ascoli Piceno. Ci siamo formati nel 2004, grazie anche all’incontro artistico con il nostro co-autore e produttore Dario Faini, che è di fatto il nostro settimo componente. Attraverso la continua ricerca sia testuale che musicale cerchiamo di fondere il nufolk, genere già affermato in tutta Europa, con la struttura e la melodia pop italiana.

 

Dal Capodanno a San Benedetto del Tronto ai club: come descrivereste la sensazione di quando siete sul palco?

È il nostro habitat naturale e la dimensione più di ogni altra ci calza meglio. Un continuo scambio di emozioni con le persone che ci seguono che è difficile da descrivere, ma di cui non potremmo fare a meno, in quanto nostra linfa vitale. 

 

“Sotto Effetto di Felicità” è una specie di mantra: quale delle canzoni presenti nell’album è il vostro mantra del momento?

Tutti i brani hanno un proprio mantra e seguono dei filoni e momenti diversi che nella vita ciascuno di noi incontra: dalle dichiarazioni di appartenenza, ai momenti di introspezione, all’amore che comunque fa inevitabilmente parte di tutti noi. In questo momento, visto il calore del pubblico e la possibilità di ricambiare con i live, siamo decisamente “Sotto effetto di felicità”!

 

Come è nata “Tutta la vita questa vita”? C’è una routine creativa che precede la nascita delle vostre canzoni oppure ogni volta è diverso?

Questo brano è nato durante i nostri spostamenti in van da un concerto all’altro. È stata un’estate positivamente intensa e densa di emozioni, che ha partorito questo slogan. Ogni canzone poi ha una storia a sé e una gestazione diversa: alcune nascono in 5 minuti, altre hanno bisogno di riposare per poi essere riprese al momento giusto.

 

Artisti di riferimento e collaborazioni a cui vorreste lavorare quanto prima?

Per la nostra maturazione artistica sono state fondamentali le influenze di gruppi come Imagine Dragons, Arcade Fire, OneRepublic, ma anche grandi artisti della storia musicale mondiale come Bruce Springsteen o Bob Dylan.

 

Se per un giorno poteste scambiarvi i ruoli nella band, chi suonerebbe cosa?

Però, bella idea! Potrebbe essere un esperimento da fare in qualche live!

 

Sogni nel cassetto e speranze/progetti per il futuro prossimo?

Poter continuare a vivere di musica e di live! Saremo ripetitivi, ma di quelli non ne avremo mai abbastanza.

Scopriamo i ricordi dei Chainsmokers!
"Memories Do Not Open" è il primo album di studio del duo di DJ e produttori americani The Chainsmokers,… Leggi tutto
Jack Savoretti live all'Estathé Market Sound
Settembre è iniziato decisamente bene all'Estathé Market Sound di Milano, nonostante il maltempo che… Leggi tutto
Le Deva: quattro ragazze, un unico obiettivo
Dopo "L'Amore Merita", le Deva tornano con "4", il loro nuovo album
Più di una semplice fenice
Anastasia racconta il suo ultimo album e alcuni passaggi fondamentali della sua vita e della sua carriera
Sinonimo di festa
Ritmi latini e ska si mescolano nei brani dei La Pegatina. La band sta per registrare il suo sesto disco e si appresta a festeggiare il suo quindicesimo compleanno
Cantautrice per necessità
A tu per tu con Federica Abbate, autrice e cantautrice che dopo la laurea in Sociologia ha scoperto il suo personale modo di fare musica
Archivio Musica
From the outside (Chiara Colasanti) 27/07/17 11:38
Da Genova a Qui (Redazione) 27/07/17 11:35
Manager musicali, si può (Chiara Colasanti) 27/07/17 11:31
Walk Off The Earth: un concerto "per grandi e per piccini" (Chiara Colasanti) 18/07/17 19:29
Mecna, Coez e Dargen D'Amico al Flowers Festival: un concerto, tre spettacoli (Chiara Colasanti) 18/07/17 13:51
Hans Zimmer Live: uno spettacolo da rimanere a bocca aperta (Chiara Colasanti) 04/07/17 11:41
I 2Cellos al Pistoia Blues: chapeau! (Elena Bartolini) 04/07/17 11:28
Occhi aperti: gli Stand Atlantic vi conquisteranno orecchie e cuore (Chiara Colasanti) 28/06/17 12:13
Se non ti vedo non esisti (Redazione) 27/03/17 12:54
Un melting pot gitano (Chiara Colasanti) 27/03/17 12:48