Torna a Proiettiamo sui muri la storia delle pietre d’inciampo
Sorelle Baroncini - A cura dell’Istituto di Istruzione Superiore Aldini Valeriani di Bologna
27 January 2021
“Le due SS cominciarono a chiedere “Dov’è la roba?”, “Dov’è la macchina ciclostile?”.
Cominciarono a cercare dentro i mobili, sugli armadi, dappertutto.
Avevamo solo macchine da scrivere, un pugno di manifesti e della carta bianca. Non trovarono le tessere, le carte d’identità e gli altri documenti per i partigiani, perché li avevamo messi in un sottofondo fatto nella parte di dietro del comodino. Trovarono solo una carta d’identità. scolorita e che aveva la fotografia di Vittorio Ghini, uno dei dirigenti del partito comunista. Ci fecero vestire e ci caricarono tutti su una macchina grande e ci portarono subito via”.

Voci:
Nella: Casali Ylenia
Lina: Albertini Giulia
 
Ascolta la puntata
Commenti