Di Gaia Ravazzi
George Dandin: elogio della confusione

Una farsa audace e moderna che strappa una risata amara

 

Dopo “Un marito ideale” al Duse, va in scena alla Corte una commedia che gioca sull’iterazione e, che non a caso, è tratta da una pièce teatrale di Molière intitolata George Dandin o il marito confuso.

La storia gioca su una serie di topos che si ripropongono tra marito e moglie: la scoperta di un adulterio, la convocazione di testimoni e la punizione da parte del marito della moglie fedifraga. La tragica farsa emerge tra i tentativi maldestri del giovane di smascherare la moglie e che, però, non hanno successo.La dinamica si ripropone senza sosta trasportando lo spettatore nel vortice della commedia, dove l’assurdo prende il sopravvento e lascia ampio spazio alle risate.

Atto dopo atto, tra un dejà-vu e un altro, Molière dà corpo a una commedia coinvolgente dove emergono temi quali la separatezza di genere e di casta, ma soprattutto la rivolta alle convenzioni sul matrimonio combinato.

Rappresentata per la prima volta nel 1668 davanti alla corte di Luigi XIV, viene riproposta per la prima volta in Italia al teatro Stabile la versione scritta da Valerio Magrelli.

La commedia diretta da Massimo Mesciulam andrà in scena fino al 6 dicembre alla Corte.Per ulteriori informazioni consultare il sito www.teatrostabilegenova.it

A teatro per indagare: un giallo interattivo al Petrolini di Roma
Scopri l'assassino e vinci. Non è un gioco di società, ma il leit motiv degli spettacoli di Murder… Leggi tutto
20 anni di musical: Beauty and the Beast arriva in Italia!
La Bella e la Bestia è uno di quei cartoni che hanno accompagnato generazioni su generazioni di bambini,… Leggi tutto
Futuri maestri
Si apre la rassegna multidisciplinare Futuri maestri
Navigare nella società
I detenuti-attori del carcere di Marassi tornano in scena al Duse con Billy Budd il marinaio. Ce ne parla il regista Sandro Baldacci
Sull’isola di Brook
In occasione della messinscena de “L’isola degli schiavi” di Pierre de Marivaux, la regista, Irina Brook, ci racconta come è stato per lei lavorare in Italia
Cechov parla ancora ai giovani
Elisabetta Pozzi, in scena a Genova con il Gabbiano, ci parla della sua lettura del grande drammaturgo, sempre attuale
Archivio Teatro
Maritare una figlia è un’impresa comica (Redazione di Genova) 15/12/16 16:12
Outside the box (Gaia Ravazzi) 23/11/16 15:19
Shakespeare in (RE)MIX (La Redazione) 06/05/16 17:41
Harry Potter diventa uno spettacolo teatrale (Claudia Rizzo) 11/03/16 16:03
I demoni che divorano l'amore (Camilla Gaggero) 11/03/16 15:41
Tutto in un weekend (Jessica Graciotti) 05/02/16 17:22
Quando a trionfare è il dio denaro (Gaia Ravazzi) 07/01/16 18:37
Un caffè con Mario Acampa (La Redazione) 23/12/15 18:00
Gioco di maschera (Pier Glionna) 23/12/15 17:54
Il visitatore (Gaia Ravazzi) 11/12/15 17:39