Giornata della Terra, agroecologia e maratone multimediali
Le iniziative in Italia e nel mondo
Maria Vittoria Falco | 22 April 2021

La Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) è la più grande manifestazione ambientale dedicata al Pianeta e si celebra ogni anno da 51 anni. Nata nel 1970 voluta dal senatore democratico statunitense G. Nelson per sensibilizzare il mondo all'importanza della conservazione delle risorse naturali della Terra, negli ultimi anni è riuscita a mobilitare oltre un miliardo di persone nei 193 Paesi dell’ONU coinvolti. Come previsto dalle Nazioni Unite, l’Earth Day si celebra annualmente un mese e due giorni dopo l'equinozio di primavera, il 22 aprile.      

Cos'è

Con la premessa che tutti i cittadini del mondo hanno il diritto di vivere in ambiente sano, la manifestazione negli anni è diventata sempre più popolare, e oggi la Giornata Mondiale della Terra è  il più potente strumento di richiamo alla tutela del Pianeta in tutte le culture e per tutte le generazioni,  avendo superato il miliardo di persone coinvolte, grazie ai nuovi mezzi di comunicazione di massa e alle nuove generazioni sempre più interessate ai temi ecologisti, che promuovono un consumo sostenibile e lo sviluppo della green economy. Un esempio per tutti Greta Thunberg.

Quest'anno

Ogni edizione della Giornata Mondiale della Terra ha il suo tema. Quello 2021 è Restore Our Earth: cioè ripariamo e riabilitiamo il Pianeta dai danni già provocati. L’intento, quindi, non è solo sensibilizzare l’umanità sulla necessità di ridurre l’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di processi naturali, l’impiego di tecnologia verde e tecniche innovative, ma anche quello di cercare di rimediare al danno già fatto, ovvero un invito a discutere modalità, processi e tecnologie con cui è possibile ripristinare gli ecosistemi e gli habitat terrestri per salvare il pianeta e garantire un futuro alle nuove generazioni. Sono davvero molte le iniziative legate alla Giornata della Terra 2021 che si costruiranno intorno a questa tematica. Come lo scorso anno, tuttavia, ogni attività e ogni iniziativa avrà luogo online a causa della pandemia di Covid-19.

In Italia

L’iniziativa italiana più importante è sicuramente #OnePeoleOnePlanet, la maratona multimediale prodotta da Earth Day Italia (uno dei migliori comitati organizzativi del mondo, la sede europea dell’Earth Day Network di Washington, l’ONG internazionale che promuove la Giornata Mondiale della Terra delle Nazioni Unite). che, per 13 ore (dalle 7.30 del mattino alle 20.30 di sera), darà vita ad una ricchissima diretta streaming su RaiPlay con interviste, incontri con esperti e approfondimenti. Gli hashtag ufficiali dell’iniziativa, per partecipare attivamente sulle proprie pagine social, sono: #OnePeopleOnePlanet, #OPOP21, #EarthDay2021, #iocitengo.

Un’altra grande maratona digitale sarà quella di Food For Earth, che avrà luogo a livello globale per 24 ore proprio il 22 aprile. Organizzata da Future Food Institute e Fao e-learning academy, il focus sarà sul potere rigenerativo dei sistemi alimentari a beneficio del Pianeta. Passare a all’agroecologia, infatti, è l’unico modo per salvare la Terra e permettere di combattere la fame nel mondo. L’evento si organizzerà come una vera e propria staffetta vituale che, da est a ovest, coinvolgerà personalità, istituzioni, start-up, scienziati e leader da ogni angolo del mondo, che discuteranno su quali siano i modi per dar vita a sistemi alimentari sostenibili.

Commenti