Musica
Storia del rap, dalla strada alla televisione
Evoluzione del genere musicale più ascoltato dai giovani
Simone Quidacciolo | 25 May 2021

Ad oggi il rap è il genere musicale  più ascoltato fra gli adolescenti. Rap è l'acronimo di rythm and poetry, ovvero ritmo e poesia, ma non è nato in questi ultimi anni perciò andiamo a scoprire come e quando è nato questo tipo di musica.

Le origini

 Questa cultura è nata nelle comunità latino-americane e afroamericana di New York nei primi anni '70. Nel rap il cantante, denominato anche freestyler, parla su una base prodotta dal dj. Il freestyler, appunto, parla attraverso dei versi ritmati usando tecniche come rime, assonanze e alliterazioni.

Evoluzione negli anni '90

Negli anni '90 il rap acquista notorietà e i primi gruppi ad avere successo in tutto il mondo furono I “Public Enemy”e i “Run DMC”. Ha continuato a mischiarsi con altri generi come per esempio il punk, il metal, la techno e l'hard core e i testi hanno iniziato a trattare argomenti come la violenza, le armi e la droga. Sulla Costa Orientale i maggiori esponenti sono Ice Cube, N.W.A e esponenti. Nella Costa Occidentale vi è un’evoluzione del suono: nasce il g-funk e tra questi, i cantanti di spicco sono Snoop Doog e Dr.Dre. Alla Costa Occidentale si aggiungo altri 2 pilastri del rap,ovvero Notorius B.I.G ed Eminem, il primo ragazzo di carnagione chiara ad imporsi su una strettamente nera.

La nascita della Trap

L'ultima evoluzione del rap è la Trap. Il nome deriva dall'espressione americana “trap house" usata per parlare di quei appartamenti abbandonati utilizzati per lo spaccio e il consumo di droga. Grazie all'uso di internet oggi si possono trovare molti più cantanti rispetto a 10/15 anni fa perché adesso il web è accessibile a tutti. Non ci sono moltissime differenze tra il rap e la trap, se non che quest’ultima ha un diverso sound e inoltre i cantanti usano l’autotune per modificare la voce. In Italia i principali portavoce della Trap sono Sfera Ebbasta, Fsk, Dark Polo Gang,Izi e Ghali.

Rap e tv

Esistono dei talent show che hanno lo scopo di dare l’opportunità alla gente con talento di esibirsi in televisione. In questi giorni il tema di attualità è il programma “Amici", proprio perché si è concluso da poco. La vincitrice di questo programma si chiama Giulia Stabile, ma ci sono state diverse polemiche perché la gente riteneva la performance del cantante “Sangiovanni" migliore. Ma anche i partecipanti che non hanno vinto comunque sia si possono costruire una carriera come già successo in passato.

 

Commenti