Scienza
Moda e tecnologia: come la scienza sta rivoluzionando il mondo
Un apporto significativo della scienza nell'universo della moda
Martina Cicione | 15 March 2024

Negli ultimi anni la scienza si sta integrando anche nell'ambito della moda e della tecnologia portando uno sviluppo generale di questo contesto. Vari produttori e stilisti di capi di abbigliamento si stanno lasciando aiutare dagli scienziati per migliorare il loro brand, ad esempio attraverso la tecnologia creano nuove fantasie innovative e cercano di usare il più possibile materiali ecologici.

La moda cerca di essere più ecologica possibile, infatti ci sono più tessuti di recupero e questi sono ricavati dalle reti da pesca, bottiglie di plastica e altri oggetti riciclabili che poi vengono trasformati in scarpe, cappotti e cappelli; questo metodo di riciclaggio però porta all'aggravamento di un altro problema preesistente, cioè il riscaldamento globale, per l'elevato utilizzo di acqua necessario per creare nuove fibre tessili. Pur considerando l'eccessivo spreco d’acqua, la tecnologia unita alla moda rimane una scelta vincente, poiché si pensa di risolvere quest’aspetto utilizzando materiali rinnovabili, così da ridurre le varie problematiche ambientali.

La scienza sulla moda ha avuto un impatto molto rivoluzionario, un esempio è nella collezione "Fashion-Science", dove sono state prodotte dall'utilizzo del microscopio nuove immagini da poter utilizzare per la creazione di nuovi abiti; un altro esempio è la piattaforma denominata "Descience", dove designer e ricercatori forniscono immagini e idee per creare nuovi pezzi di abbigliamento.

Parlando invece dell'impatto scientifico nella tecnologia della moda, oltre i tessuti rinvenuti da oggetti inquinanti, abbiamo la creazione di altri tessuti con delle caratteristiche tecnologiche nella loro creazione. Un esempio è il "The Breath": un tessuto che durante la sua creazione è stato pensato per attirare le molecole inquinanti all'interno e che grazie alle nano molecole che le imprigionano vengono distrutte. Per tutti questi fattori si ritiene che l’unione di scienze e moda sia una carta vincente, soprattutto in vista di un futuro sempre più determinato dalla tecnologia.

Commenti