Frida Khalo - Autorretrato
Frida Khalo - Autorretrato
Mostruosamente belle
Anteprima delle mostre più interessanti del 2018. Da Nord a Sud gli appuntamenti imperdibili dell’arte in Italia
Anna Maria Cantarella | 2 febbraio 2018

Niente è meglio di una mostra per trascorrere qualche ora a stretto contatto con arte e cultura. Che si tratti di dipinti o di fotografie poco cambia. Quello che conta è farsi catturare dal mito che aleggia attorno a figure come Leonardo Da Vinci e Toulouse-Lautrec e poi spalancare gli occhi per imprimere nella memoria quante più immagini e suggestioni è possibile. Il 2018 è l’anno perfetto per tutti gli appassionati di arte, musica, cinema. Abbiamo dato un’occhiata alle mostre in programmazione e a quelle che sono appena state aperte e che dureranno per parecchi mesi dell’anno, e abbiamo scoperto che nel ricco panorama offerto dai principali spazi espositivi italiani ce n’è per tutti i gusti: da Frida Khalo al Mudec fino ai Pink Floyd al Macro. Ecco quali sono, secondo noi, gli appuntamenti da segnare in agenda.

ARTE E PITTURA

Icona globale del femminismo, ma anche di un certo tipo di femminilità e di sensualità, Frida Khalo e il suo mito rivivono nello spazio espositivo creato al Mudec di Milano dove, per la prima volta in Italia, sono state riunite in un’unica sede tutte le opere provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, insieme a capolavori mai visti nel nostro Paese provenienti da musei internazionali. Il curatore della mostra Frida. Oltre il mito, Diego Sileo, ha selezionato oltre 100 opere tra dipinti, disegni e fotografie che mostrano anche un lato segreto di Frida e della sua personalità e nuove chiavi di lettura della sua produzione artistica.

Due gli appuntamenti per chi vuole fare un salto a Catania, in Sicilia. La città etnea nel 2018 ospiterà infatti due mostre degne di nota: I tesori nascosti. Da Giotto a De Chirico e Toulouse-Lautrec - La belle époque. La prima, a cura di Vittorio Sgarbi e visitabile fino a maggio 2018, è un viaggio lungo sette secoli attraverso i preziosi tesori nascosti dell’arte italiana da Giotto a De Chirico e attraverso le splendide sale del Castello
Ursino, edificio storico della città costruito tra il 1239 e il 1250 per volere di Federico II di Svevia. A Toulouse-Lautrec è invece dedicata la mostra ospitata al Palazzo della Cultura con 170 opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene.

CINEMA

La fabbrica dei sogni di Cinecittà ospita nel 2018 la mostra Cinecittà. Fatti e personaggi tra il cinema e la cronaca, un percorso nella storia e nella cronaca del nostro Paese attraverso le immagini dei grandi Archivi di Istituto Luce, Cinecittà e ANSA. 155 gigantografie che hanno trasformato il Teatro 1 di Cinecittà in un grande spazio espositivo dove il visitatore può ripercorrere alcune tappe della storia d’Italia e del cinema italiano, da Mussolini alla ricostruzione dopo la guerra, da Roma città aperta fino alla crisi del cinema degli anni ’80. Volti, icone e divi del cinema, set di film che hanno fatto la storia, grandi registi: in questo modo il cinema diventa un grande libro dentro il quale leggere la storia del nostro Paese.

MUSICA

Il colossale allestimento della mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains ospitata al Victoria and Albert Museum di Londra rivive in esclusiva per l’Italia al MACRO di Roma fino a luglio 2018. Un viaggio audiovisivo nei cinquant’anni di una delle rock band più famose e amate del mondo, raccontata in un percorso espositivo in ordine cronologico nel quale il visitatore può rivivere i momenti cruciali della storia della band più leggendaria della cultura pop, anche entrando in uno spazio audiovisivo immersivo che riproduce l’ambiente dell’ultimo concerto dei Pink Floyd, il Live 8 del 2005. La mostra racconta il fondamentale ruolo della band nella cultura musicale dagli anni ’60 in poi e il suo approccio sperimentale, che la rese un esponente di spicco del movimento psichedelico.

 

Crediti Fotografici: Autore: Frida Kahlo Titolo:Autoritratto Anno: 1940 Tecnica:olio su alluminio Dim SC: 63,5 x 49,5 cm Prestatore: Harry Ransom Center-The University of Texas, Austin Credito: Banco de Mexico Diego Rivera Frida Kahlo Museums Trust, Mexico, D.F. by SIAE 201

 

Commenti