Giovani e Social Network: una relazione complicata
Come i social network hanno cambiato, in meglio, la vita dei giovani e non solo rivelandosi di aiuto soprattutto durante la pandemia
Martina Borghi | 11 January 2021

I Social Network sono un servizio offerto da Internet, mediante il quale gli utenti possono creare un proprio profilo, stilare una lista di persone con cui decidere di rimanere in contatto e pubblicare aggiornamenti visibili agli altri. Negli ultimi anni hanno avuto un grande impatto sulle nostre vite, in particolare su quelle dei più giovani, cambiando il modo in cui ci relazioniamo con le persone, apprendiamo, studiamo, lavoriamo. Il tempo che trascorriamo a scrollare le pagine Facebook, Instagram, Twitter, Snapchat, TikTok e molti altri social è sempre più in aumento tanto che ormai si parla di dipendenza. Ma i social network non sono solo uno strumento che genera assuefazione e ansia,  molti sono i benefici forniti da questi mezzi che spesso si dimentica di menzionare, enfatizzandone solamente gli aspetti negativi.

Quali sono i vantaggi?

Per prima cosa grazie alle piattaforme e alla libera condivisione è possibile venire a conoscenza di notizie, idee e opinioni su una vasta gamma di argomenti, approfondendo il proprio sapere. In secondo luogo i Social Network hanno anche moltiplicato le possibilità lavorative grazie ad alcuni portali come Linkedin attraverso i quali è possibile "pubblicizzare" online le proprie capacità professionali. Sono diventati un vero e proprio mezzo per intraprendere nuovi lavori legati al l'emergente mondo del digital digitali come Social Media Manager, Social Media Analyst, Video Editor e Influencer. Altro vantaggio nell’utilizzo dei Social Network è quello di poter mantenere i contatti con persone lontane, creando svariate reti  di comunicazione. Capita spesso di avere parenti o amici che vivono molto distanti e le piattaforme ci consentono di interagire con loro e di poter vedere in tempo reale ciò che stanno facendo. Spesso viene detto che gli adolescenti tendono ad isolarsi dietro lo schermo, ma ciò non è sempre vero. Infatti i Social Network permettono anche di conoscere gente nuova con cui condividere interessi e passioni. Inoltre secondo alcuni studi effettuati dall’Università di Chicago le relazioni nate online, sia di amicizia che di amore, risultano essere più durature di quelle nate nella “vita vera”.

L'utilizzo dei Social Network durante la pandemia 

Con l’avvento della pandemia di Covid-19 i Social Network hanno giocato un ruolo importante in Italia e in tutto il mondo. Ci hanno offerto la possibilità di avere un rapporto costante con le altre persone e sentirci così meno soli. Molte le iniziative varate durante questi mesi come l'interessante proposta introdotta dal Ministero dei Beni Culturali, il quale ha lanciato sui social l’hashtag #laculturanonsiferma favorendo iniziative riguardanti le visite virtuali dei musei e facendo in modo che i giovani non si allontanassero dalla cultura e dall’informazione.

 

Commenti