Unione di sterotipi
Redazione | 28 June 2012

La compagnia di navigazione TTTLines ci ricasca. Dopo il manifesto con i prosperosi seni in vista (chiamati Vesuvio e Etna, “mai stati così vicini”) e quella delle donne natiche al vento con lo slogan “Abbiamo le poppe più famose d’Italia”, torna a mortificare l’immagine della donna. Ecco un vecchio capitano con tanto di pipa che abbraccia sornione due “gnocche”: una nordica raffinata ed elegante, con accessori casualmente verde padano, e una mora mediterranea vestita di nero con velo in testa, modello “sexy Concettina”. Lo slogan giustificherebbe il tutto: “Contribuiamo tutti i giorni a tenere unita l’Italia”. Fermate la nave, vorrei scendere.

Commenti