Musei e Covid, i migliori per viaggiare da casa
Dal Museo del Novecento alla Tate Modern: una guida per continuare a fare i turisti in piena pandemia
Arianna De Rosa | 15 February 2021

Cultura al tempo del coronavirus? È possibile ammirare le opere d'arte e le collezioni più prestigiose del mondo stando direttamente in pigiama sul divano di casa. La cultura non si ferma, ma si adatta alla situazione “trasferendosi” sulle piattaforme online. Si moltiplicano le iniziative dei musei sul web e la tecnologia ci aiuta a godere dell’arte e dei suoi splendidi tesori anche se dobbiamo rimanere a casa, permettendoci di vivere l’esperienza di visita di un museo (quasi) come dal vivo. Per chi non vuole rinunciare a fare il turista anche in pandemia, abbiamo selezionato una breve lista dei più famosi musei italiani ed europei , da visitare semplicemente con un click:

Museo del Novecento

Per quanto riguarda il famoso museo milanese, è possibile vedere le principali opere della collezione sul sito del museo. La loro pagina facebook, inoltre, pubblica  un'opera al giorno, mentre il sito mette a disposizione sette diversi percorsi di visita, che racchiudono opere comprendenti capolavori della collezione permanente, un tuffo nell'Estate, volti che raccontano storie. All’interno delle varie suddivisioni troverai “Il Quarto Stato” di Pellizza da Volpedo, “Ritratto di Beatrice Hastings” di Amedeo Modigliani, incredibili volti come quello dipinto da Giorgio de Chirico nella sua opera “Autunno” o sorprendenti paesaggi come quello rappresentato da Carlo Carrà nella “Foce del Cinquale”.

Pinacoteca di Brera

Rimanendo sempre a Milano, la Pinacoteca di Brera ha messo online 669 opere della sua collezione che contiene alcuni tra i più bei capolavori dell’arte mondiale, dotate di interessanti descrizioni. Tra questi è possibile visionare opere quali “Il bacio” di Francesco Hayez , una delle immagini simbolo della Pinacoteca e forse il dipinto più riprodotto di tutto l’Ottocento italiano; “Sposalizio della Vergine” di Raffaello Sanzio, “Pietà” di Giovanni bellini a ancora “Enfant Gras” di Amedeo Modigliani; E questi sono solo un piccolo accenno della grande quantità di capolavori visionabili sul sito del museo. Sarà inoltre possibile trovare sul sito video di esperti d’arte che guideranno i visitatori virtuali verso la scoperta dei tesori conservati a Brera.

MAMbo Bologna

Il MAMbo, museo di arte moderna di Bologna, risponde con l'iniziativa "2 minuti di MAMbo” che prevede la realizzazione di brevi video  pubblicati quotidianamente sul loro canale youtube e rilanciati poi sui profili social con l'hashtag #smartMAMbo. Il sito, poi, offre la possibilità di visualizzare le collezioni storiche e quelle contemporanee.

Gallerie degli Uffizzi

Rimanendo sempre in contesto italiano il più celebre dei musei fiorentini, gli Uffizi, ha lanciato la pagina facebook ufficiale in concomitanza con il lancio dell'hashtag #UffiziDecameron. Questa iniziativa, che richiama all'opera di Boccaccio ambientata durante la peste del XIV secolo in Europa, tenta di portare la bellezza nelle nostre case, tramite tour virtuali, immagini e video del museo. Sul sito internet è poi possibile esplorare le opere della vastissima collezione tramite molteplici foto ad altissima qualità e corredate di una sapiente descrizione per ogni opera. Tra queste non mancheranno di certo le opere più conosciute ed amate, quali “La nascita di Venere” di Botticelli, opera simbolo del museo, “L’annunciazione” di Leonardo da Vinci, il “Tondo Doni”, unica opera di Michelangelo conservata a Firenze, il “Bacco” di Caravaggio" e centinaia ancora.

Palazzo di Versailles

Spostandoci in Francia, come potevano non menzionare il palazzo di Versailles! Le incantevoli sale del Palazzo, gli arredi e le opere presenti sono a completa disposizione del pubblico grazie ad un tour gratuito virtuale sulla pagina dedicata del progetto Arts & Culture di Google. Potrai ammirate nello specifico gli stupefacenti affreschi che ricoprivano gli interni del palazzo e attraverso modelli 3D visionare come mai prima d’ora pezzi come il portagioie di Maria Antonietta, della camera da letto del re e della regina, l’opera e tanto ancora. Sono inoltre disponibili spiegazioni dettagliate, video e incredibili storie di palazzo mai sentite e piuttosto buffe.

Tate Modern

Il Tate Modern, museo di riferimento per l'arte contemporanea a Londra, ospitato nell'iconica centrale elettrica in mattoni, attraverso la sezione free displays presenterà, in un percorso virtuale, un totale di 71,901 opere. Tra queste sono presenti le famose opere “Marylin Diptych” di Andy Warhol, “Donna che piange” di Pablo Picasso, “Metamorfosi di Narciso” di Salvador Dalì, “Ninfee” di Claude Monet e “Fontana” di Marcel Duchamp. È inoltre possibile visitare il museo con un tour virtuale su Google Street View, che vi permetterà di girare nel museo come se vi trovaste realmente nel celebre museo della capitale inglese.

Van Gogh Museum

Sul sito 360stories sarà possibile visitare i principali musei di Amsterdam, incluso  il celebre Van Gogh Museum. Come in un videogioco il pubblico si potrà muovere fra le sale del museo virtuale per una visita molto realistica che vi avvicinerà ai capolavori del grande artista tra cui, per citarne i più famosi, potrete trovare “il ramo di mandorlo”, “I girasoli”, “Autoritratto con cappello di feltro”, “La camera di Vincent ad Arles” e tante ancora. Sulla pagina facebook del museo hanno lanciato l'hashtag #museumathome con contenuti che portano il museo a casa vostra.

 

 

 

Commenti