"Libriamoci" con la scuola che legge
Dal 23 al 28 ottobre, la quarta edizione di “Libriamoci - Giornate di lettura nelle scuole” ha portato la lettura in giro per l’Italia e per il mondo. E il contest lo vincono le città del Sud
Redazione | 29 dicembre 2017

L’aveva lanciata un evento al teatro Argentina di Roma lo scorso 11 ottobre. Erano presenti, tra gli altri, i ministri Dario Franceschini e Valeria Fedeli. E c’era anche Pif, che ha raccontato l’importanza della lettura insieme a molte personalità del mondo della cultura e dello spettacolo.

Tantissimi i giornalisti, gli scrittori, gli attori di teatro e televisione, i membri di associazioni culturali, i librai e i cittadini che dal 23 al 28 ottobre si sono recati nelle scuole d’Italia come lettori d’eccezione.

La quarta edizione di Libriamoci - Giornate di lettura nelle scuole ha visto volontari e studenti dagli asili nido alle università, passando per le scuole paritarie, condividere insieme la lettura di romanzi e di giornali in più di 250 incontri nelle città italiane. Ma Libriamoci ha letteralmente spiccato il volo anche in Europa e nel mondo, dove si sono registrate iniziative in numerose città: Atene (Grecia), Barcellona (Spagna), Casablanca (Marocco), Gedda (Arabia Saudita), Istanbul (Turchia), Mendoza (Argentina), Parigi (Francia), Pirano (Slovenia), Scutari (Albania) e Smirne (Turchia).

L’iniziativa è stata promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il Ministero degli Affari Esteri. Hanno partecipato l’AIB Associazione Italiana Biblioteche, ALI Associazione Librai Italiani, Siae – Società Italiana degli Autori e degli Editori, Rai Cultura, Rai Fiction, Rai Scuola, il Salone Internazionale del Libro di Torino e tanti altri. Anche quest’anno si è unita a Libriamoci il progetto #ioleggoperché, promosso dall’Associazione Italiana Editori per raccogliere libri a sostegno delle biblioteche scolastiche.

Le scuole partecipanti hanno registrato le proprie letture sul sito www.libriamociascuola.it; in seguito è stato selezionato, per ogni ordine e grado scolastico, l’istituto che ha organizzato il maggior numero di iniziative. Hanno vinto il 7° Istituto Comprensivo "G.A. Costanzo" di Siracusa, l’Istituto Comprensivo "Dolianova" di Cagliari e l’Istituto d’Istruzione Superiore "Pertini-Santoni” di Crotone. Si sono aggiudicati un Laboratorio di lettura espressiva condotto da Roberto Gandini, direttore del Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli di Roma.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter