Malcom e Marie, dramma moderno in bianco e nero
Le tante facce di un rapporto nel nuovo film di Sam Levinson
Sofia Freda | 23 February 2021

Questa non è una storia d’amore, questa è la storia dell’amore”. Questa è la frase presentata nel trailer del film Malcom and Marie, uscito su Netflix a inizio febbraio, scritto e diretto da Sam Levinson, con protagonisti Zendaya e John David Washington. Girato a Los Angeles durante il primo lockdown con una piccola crew, si concentra sul ritorno dalla première del film di debutto di Malcom. Marie, la sua fidanzata, inizia a svelare alcune verità sul loro rapporto che metteranno in crisi la loro unione. Il film non si incentra solo sull’amore e sui suoi vari aspetti, ma presenta anche vari temi attuali: sono menzionate le critiche al cinema contemporaneo e i sacrifici necessari per la realizzazione di un obiettivo (nel caso di Malcom, quello di diventare regista). Affinché si senta parte della storia, lo spettatore è portato a chiedersi chi dei due abbia ragione, anche se non esiste una sola giusta risposta ai problemi portati a galla.

Nonostante Zendaya sia nota soprattutto alle nuove generazioni per i suoi ruoli nelle serie di Disney Channel e per Euphoria, dramma adolescenziale uscito due anni fa, la vediamo mettersi alla prova con il figlio di Denzel Washington, riuscendo a stupire con un’incredibile interpretazione. Il regista, figlio del premio Oscar Barry Levinson, sperimenta la sua regia in un film il cui scopo è quello di mostrare i lati positivi e negativi di una relazione. Interamente girato in bianco e nero, vengono usati moltissimi primi piani e inquadrature statiche che teatralizzano la storia con monologhi e dialoghi, volti a smascherare le personalità dei due protagonisti. Molte scene non solo sono legate l’una all’altra da contrasti creati per causare l’inizio di un litigio, ma si presentano anche lunghe e statiche, affinché il pubblico analizzi le scene presentando attenzione ai dettagli e agli atteggiamenti dei due protagonisti. Ogni frase di Malcom ha peso su Marie e viceversa, andando a creare una forte tensione che porta a tirare fuori parole che spesso feriscono l’altro. La colonna sonora fa da sottofondo non solo al film, ma anche alla vita di Malcom: essa rappresenta la musica che il protagonista ascolta con vivacità e adrenalina e il pubblico è quindi portato a sentirsi come lui.

Malcom and Marie è un film che è stato apprezzato e criticato, che ha aspetti positivi e negativi, ma che ha tutte le possibilità di essere nominato a importanti premi come quello degli Oscar.

Commenti