Ambiente
Green Deal, tutelare l’ambiente subito e in fretta
L'Europa affoga nelle conseguenze tangibili di comportamenti sbagliati e distruttivi. L'Europa affoga nelle conseguenze tangibili di comportamenti sbagliati e distruttivi. La crisi climatica è ormai un dato di fatto e tutte le attività umane ne sono la causa, come la deforestazione e l’uso di combustibili fossili. C’è bisogno di agire, e in fretta
Maddalena Nunzi | 7 June 2024

Il cambiamento climatico è reale: l'associazione WWF riporta dati sbalorditivi, dal 1850 la CO2 nell’aria è aumentata del 150%, e il metano del 262%. Entro la fine del secolo l'incremento potrebbe raggiungere 3 o 4 gradi Celsius. Ciò causerebbe conseguenze inequivocabili per il pianeta Terra e per la vita umana. Basti sapere che, per contenere il più possibile i danni, l'innalzamento limite è 1,5 gradi.

Al fine di non superare questa soglia l’UE ha imposto l'obiettivo della riduzione netta, almeno del 50%, dei gas serra entro il 2030. Lo scopo primario del “Green Deal” europeo è infatti quello di raggiungere la neutralità climatica attraverso la decarbonizzazione del sistema energetico del continente. L’Europa dovrebbe porre al centro della sua agenda politica l'innovazione e la transizione verso un'economia sostenibile. Le energie rinnovabili potrebbero coprire il 50% del fabbisogno energetico riducendo la dipendenza dai combustibili fossili. La scelta di veicoli elettrici contribuirebbe ad abbassare le emissioni causate dai trasporti che rappresentano il 21% delle emissioni totali dell'UE. Non meno importante dovrebbe essere il ruolo delle politiche agricole e forestali. Una grande quantità di CO2 potrebbe essere assorbita dall’atmosfera nel caso si attui una riforestazione, così come una gestione sostenibile dell’agricoltura potrebbe aiutare il mantenimento degli ecosistemi. D’altra parte, la nostra scelta alimentare contribuisce a privilegiare una filiera realmente sostenibile, locale, non di sfruttamento. La lotta al cambiamento climatico non è solo una necessità ambientale ma anche una grande opportunità per l'Europa. Il nostro futuro dipende dalla capacità di agire oggi con decisione e lungi- miranza senza fermarsi di fronte alla difficoltà di immaginarlo.

Commenti