“Food for change”: a Torino prende il via il “Terra Madre Salone del Gusto”
La manifestazione prenderà il via giovedì 20 settembre e fino a lunedì 24 animerà le tre sedi ufficiali dell'evento: Lingotto Fiere, piazza Castello e Nuvola Lavazza...
R.C. | 12 settembre 2018

Venerdì 14 settembre l’Assessore al Commercio della Città di Torino, Alberto Sacco, il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia, il Presidente di Slow Food Carlo Petrini, il Rettore dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Andrea Pieroni, e la Responsabile dell’organizzazione di “Terra Madre Salone del Gusto” Carla Coccolo presenteranno il progetto del' Università Diffusa, avviato con il contributo della Fondazione CRT, e le ultime notizie da Terra Madre Salone del Gusto 2018, manifestazione che da anni può contare sul sostegno della Fondazione CRT e dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte.

“Terra Madre Salone del Gusto” prenderà il via giovedì 20 settembre e fino a lunedì 24 animerà le tre sedi ufficiali della manifestazione a Torino - Lingotto Fiere, piazza Castello e Nuvola Lavazza -, con oltre 200 eventi nell'ambito di Terra Madre IN, e tutto il Piemonte con i Tour Divini e gli eventi delle 120 Città di Terra Madre.

“Food for change” è il tema di questa dodicesima edizione, per innescare nella vita di tutti i giorni di ognuno di noi piccoli grandi cambiamenti a partire dal cibo, prodotto, acquistato, consumato, pensato. Il tutto grazie alle testimonianze di migliaia di contadini, pescatori, artigiani, chef, ricercatori e docenti universitari, giovani produttori e studenti che il #foodforchange lo vivono già.

È possibile prenotare i biglietti per Laboratori del Gusto, Appuntamenti a Tavola e Scuole di cucina fino al 16 settembre, mentre fino al 18 settembre è possibile acquistare il biglietto d’ingresso alla manifestazione al costo di 5 € (più 1 € di prevendita) collegandosi al sito www.slowfood.it.

Commenti