Regali di Natale, consigli vintage e originali
Perché non tornare a donare dvd? Un'idea originale e intima
Alessia Bernardini | 14 December 2020

Il Natale si avvicina ed è sempre il solito dilemma : “Che cosa gli/ le regalo?”. Come ogni anno la lista delle persone a cui fare il regalo si allunga di più e ci si riduce sempre all’ultimo a comprarli, nonostante i buoni propositi... Cosa che naturalmente non vengono mai rispettati! E dunque, eccoci in vostro soccorso: un'idea originale e un po' vintage può essere un dvd e ce n'è per tutti i gusti! È vero, oggi basta un click e accendere un computer per poter vedere un film senza diventare matti con  strumenti “antiquati”, ma penso che sia originale e divertente ritornare al vecchio e amato dvd. Ecco 4 film diversi da regalare ai vostri amici o ai vostri parenti.

Per i romantici

Se la vostra persona è una romanticona e appassionata di animali potreste regalarle  il dvd di “Io e Marley”: è un film adatto a tutta la famiglia basato sull'autobiografia di John Grogan, e interpretato da Owen Wilson e Jennifer Aniston. La trama è centrata sulla vita di coppia di due neo sposi che decidono di adottare un cane di razza Labrador, che John Grogan insieme alla moglie Jenny portano a casa quando è ancora un cucciolo. Nel corso del film vediamo come ogni esperienza vissuta con Marley sia completamente coinvolgente e ricca di emozioni. Non mancano, fin dai primi mesi, le scene esilaranti dato che Marley è tutto fuorché un cane ubbidiente, riesce perfino a essere ritenuto poco idoneo a frequentare un corso di obbedienza insieme al suo padrone! Man mano che il cucciolo cresce anche la famiglia Grogan si allarga in quanto arriva il primo figlio, Patrick, che Marley accoglierà bene e, negli anni successivi nasceranno Conor e Colleen. Il film evidenzia l’importanza, soprattutto nei momenti difficili, della presenza di Marley e come questo cane sia entrato ormai a far parte integrante della famiglia. Prenderei in considerazione questo titolo anche per chi è incerto se adottare un cane, poiché fa vedere a 360 gradi com’è condividere la propria vita con un amico a quattro zampe.

Per gli amanti dell'avventura

Invece se il regalo fosse per un amante dell’avventura che non ha paura di niente  opterei per un  horror come “The Others” ambientato in un'isola fra l'Inghilterra e la Francia, dopo la fine della seconda guerra mondiale, Grace vive sola con i suoi figli Anne e Nicholas che ancora non sanno che il padre è morto in guerra. Una mattina, tre nuovi domestici bussano alla porta: Mrs. Mills, paffuta e simpatica, Mr. Tuttle, un vecchio giardiniere distratto, e Lydia, una giovane cameriera muta, che tre anni prima hanno lavorato in quella casa, al servizio di un'altra famiglia. Grace spiega loro che l'unica regola vigente è quella di non aprire una porta prima che sia stata chiusa l'altra. Questo perché i bambini soffrono di una strana forma di allergia alla luce. Grace è una donna dominatrice, rigida e ossessiva che mal tollera le fantasie dei bambini. Così, quando scopre Anne a parlare con un amico immaginario che, a suo dire, abita in casa, la punisce. Ma quando anche lei comincia ad avvertire strane presenze decide di ricorrere al consiglio del sacerdote del villaggio.

Per i curiosi

Proporrei il film: “Alla ricerca della felicità” uscito nel 2006  se la persona in questione è curiosa e le piace ascoltare storie di personaggi coraggiosi e determinati. Il film parla di una storia vera di  un brillante venditore, Chris Gardner interpretato da Will Smith, in serie difficoltà economiche. Indietro con l'affitto per mancanza di lavoro, Gardner, e il figlio di appena cinque anni, vengono sfrattati dall'appartamento di San Francisco dove vivono e si ritrovano in mezzo alla strada senza un posto dove andare.  Poi, l'uomo viene assunto come praticante presso una prestigiosa società di consulenza finanziaria, un incarico che comporterà tante privazioni, prima fra tutte quella di essere costretto a vivere, insieme al figlio, in un ricovero per senzatetto, ma che lo porterà a realizzare il sogno di una vita migliore per entrambi. Film che ha un importante messaggio , ovvero quello che c’è un obiettivo che ci accomuna tutti, la ricerca della felicità, ma anche il valore del credere nelle proprie capacità e dei propri desideri. Lottando e rialzandosi sempre.

Per chi ama la psicologia

Infine indicherei “Wonder” per una persona che  ha un debole per la psicologia, è altruista e cerca sempre di coinvolgere le persone che le stanno accanto. Wonder è un film che tratta la storia di un ragazzino che deve incominciare la scuola media: August Pullman ha dieci anni ed è affetto dalla Sindrome di Treacher Collins. Per via dei numerosi interventi chirurgici che ha dovuto subire fin dalla nascita, non è mai andato a scuola e della sua istruzione se ne fatto carico la madre. Fino quando a durante l’estate i suoi genitori gli comunicano che a Settembre andrà a scuola. Così il film si articola seguendo questa nuova esperienza di Auggie. Con questo film possiamo comprendere che la diversità non ci dovrebbe far paura e il diverso sta nell’ignoranza, quindi informandosi e conoscendo si possono abbattere molti muri e stereotipi di ogni genere. Film particolarmente bello, perché non si focalizza solo sulla vita del protagonista ma si sviluppa anche grazie alle storie dei personaggi che stanno vicino ad August.

 

 

Commenti