Cinema e Teatro
Teatro Eliseo. Nuova stagione tra classici e new entry
Aria di cultura in platea
In arrivo un’iniezione di energia per gli spettatori del Teatro Eliseo di Roma con la nuova stagione in programma. Cavalli di battaglia e sperimentazione, grandi nomi e testi intramontabili: scopriamo le novità
Redazione | 26 September 2011
Il teatro Eliseo di Roma si propone per la nuova stagione un importante obiettivo: quello di “spazzare via l’inquinamento culturale che sembra inghiottire giorno dopo giorno ciascuno di noi”, per dirla con il Direttore Massimo Monaci. Come? Semplice, puntando sull’innovazione e sull’interdisciplinarietà, ovvero il dialogo fra teatro, cinema e new media. Il tutto condito da spettacoli di grande qualità, in parte “classici” di grande successo come Napoletango, ma anche nuovi progetti che sappiano avvicinare l’arte al pubblico. E così Romeo e Giulietta si intrecciano con Il berretto a Sonagli e Diceria dell’untore si incontra con Il tempo di Gustav Malher. Proprio quest’ultimo inaugura la stagione del Piccolo Eliseo Patroni Griffi il 5 ottobre: lo spettacolo, per la regia di Massimiliano Finazzer Flory, è incentrato sulla biografia del grande compositore raccontata attraverso musica e danza. Ecco gli altri spettacoli.

Dr Jekyll e Mr Hyde
Dal 18 ottobre al 13 novembre 2011 va in scena questo musical ideato e diretto da Giancarlo Sepe, liberamente tratto dal racconto di Stevenson. Nel cast Alessandro Benvenuti e Rosalinda Celentano con la partecipazione delle gemelle Kessler (sì, quelle originali!). Il tema del doppio è ovviamente al centro dello spettacolo e viene declinato nei colori, nelle scene, nelle contrapposizioni fra i personaggi.

Natale in Casa Cupiello
L’esperienza di Pietro Carriglio e un intramontabile di De Filippo insieme per un’edizione innovativa. Dal 29 novembre al 18 dicembre, proprio poco prima della vigilia, ecco arrivare Natale in Casa Cupiello con la sua verve comica e al tempo stesso drammatica. Una commedia che sa magistralmente far ridere e commuovere lo spettatore, penetrando realisticamente nella quotidianità delle dinamiche familiari. Nel cast, Nello Mascia, Galatea Ranzi e Sergio Basile.

Romeo e Giulietta
A grande richiesta torna anche in questa stagione Romeo e Giulietta, lo spettacolo di Valerio Binasco con Riccardo Scamarcio e Deniz Ozdogan che lo scorso anno ha ottenuto riscontri più che positivi dal pubblico e non solo: “È un capolavoro... In Binasco vi sono qualità inusuali: il suo romanzo epico-tragico è ricco di fantasia, di sentimento, di passione; ma anche di pietas. Mi sono commosso due volte ed entusiasmato sempre”. Questo il commento di Franco Cordelli del Corriere della Sera. Per chi se l’è perso, ecco l’occasione: dal 31 gennaio al 12 febbraio 2012.

Colazione da Tiffany
L’inizio della primavera, si sa, porta con sé una ventata di romanticismo: è così anche all’Eliseo con Colazione da Tiffany, in scena dal 13 marzo al 1 aprile 2012 con la regia di Piero Maccarinelli. Il classico di Truman Capote, reso ancor più famoso dal film con Audrey Hepburn, è qui interpretato da Francesca Inaudi e Lorenzo Lavia.

Piccolo Eliseo
Patroni Griffi

La Maria Zanella
La brava Maria Paiato è la protagonista di questo spettacolo di Sergio Pierattini diretto da Maurizio Panici. La Maria Zanella racconta il dolore di una donna che deve abbandonare la casa in cui è nata e cresciuta. Una casa che ha subíto l’alluvione, quello terribile del 1951 nel Polesine, in Veneto. Il distacco dal luogo di una vita tra paure e malinconia, in scena dall’11 al 23 ottobre.

Eleonora. Ultima notte a Pittsburgh
Una grande attrice come Anna Maria Guarnieri per raccontarne un’altra, Eleonora Duse. Una bella occasione per scoprire la personalità della celebre compagna di Gabriele D’Annunzio: Eleonora. Ultima notte a Pittsburgh, dal testo di Ghigo de Chiara e con la regia di Maurizio Scaparro. Ed è proprio l’ultima notte prima della morte in una stanza d’albergo a Pittsburgh che ci mostra una Eleonora fragile e come ubriaca tra ricordi e sogni, confortata dalle battute dei suoi spettacoli e dalle parole indirizzate agli amori di una vita. Dall’8 al 20 novembre.

Il coraggio di Adele
Prima nazionale per lo spettacolo di Giampiero Rappa con Filippo Dini e Teresa Saponangelo, in scena dal 6 al 18 marzo 2012. Il coraggio di Adele racconta una storia d’amore fuori dal tempo, ambientata durante una guerra non meglio identificata: un ragazzo e una ragazza mai incontrati prima devono condividere un rifugio di fortuna in attesa che arrivino gli aiuti. Nella convivenza forzata avranno modo di riflettere sul loro presente e sul futuro che appare tutto fuorché limpido.
Commenti