Cinema e Teatro
Il resoconto di Elena, la nostra inviata alla Nemeton Itacon!
Elena Bartolini | 23 December 2014
Attori, cantanti, gruppi musicali, uno dei sogni di ogni ragazzo è quello di poter conoscere il proprio idolo almeno una volta nella vita. Poterlo abbracciare, fargli capire perché è una grande fonte d'ispirazione per la propria vita e vederlo sorridere a pochi metri da sé. Questo è quello che è successo alla Nemeton Itacon, Convention organizzata dal 19 al 21 dicembre all'Ergife Hotel di Roma dove centinaia di ragazzi (ma soprattutto ragazze) hanno potuto incontrare i cinque protagonisti di Teen Wolf, fortunata serie tv targata MTV.
Negli intensi tre giorni è stato possibile conoscere Tyler Hoechlin (Derek Hale nel telefilm), Jr Bourne (Chris Argent), Ian Bohen (Peter Hale), Ryan Kelley (vice-sceriffo Jordan Parrish) e Holland Roden (Lydia Martin).
Grazie ai panel che sono stati organizzati, i fans hanno potuto rivolgere numerose domande agli attori che si sono rivelati davvero disponibili e divertenti. Tra le “rivelazioni” di questa Convention possiamo citare Ryan Kelley, uno degli ultimi arrivati nel cast della serie tv, che maggiormente è stato al gioco interagendo con il pubblico e conquistando definitivamente il cuore dei partecipanti.
Holland Roden, l'unica ragazza in mezzo a un gruppo di scatenati uomini, era una degli ospiti più attesi della Convention e non ha deluso le aspettative regalandoci simpatici siparietti come l'imitazione di Crystal Reed (Allison Argent sul set).
Ian Bohen e Jr Bourne, i due ospiti più “maturi” della Convention, ci hanno fatto capire che l'età è solo un numero sulla carta d'identità perché sono stati i più casinisti e sfrontati (vi dico solo che Ian Bohen a un certo punto ha imitato Holland Roden!). Saliti sul palco con una bottiglia di vino in mano (in fondo tutti hanno ribadito più volte di amare la cucina italiana e anche la lingua italiana, che hanno cercato più volte di imitare), hanno raccontato molti divertenti dietro le quinte e entrambi hanno affermato che amerebbero un crossover tra Teen Wolf e Game of Thrones (hanno risposto addirittura all'unisono a questa domanda di una fan).
Tyler Hoechlin era sicuramente l'ospite più atteso e con quei profondi occhi azzurri, quel sorriso smagliante e quei muscoli ben in vista è facile capire il perché. Tutti abbiamo notato come Tyler abbia un carattere completamente diverso da quello del suo personaggio in Teen Wolf e la Convention ha confermato al 100% questa cosa. Presentatosi con la fidanzata (Brittany Snow) ha dispensato sorrisi a destra e a manca, si è divertito con il pubblico che non vedeva l'ora di poter incrociare il suo sguardo anche solo per qualche secondo.
Panel veramente interessanti sono stati quelli chiamati “Knowing...” che consistevano nel mostrare alcune foto che gli attori avevano pubblicato su Instagram (o comunque che riguardavano la loro vita) così che il pubblico potesse conoscere meglio la persona dietro il personaggio. Abbiamo quindi scoperto che Ian Bohen è un grande appassionato di motociclismo, in particolare di Valentino Rossi. Se Holland Roden si dovesse descrivere in tre parole queste sarebbero buffa, testarda e recessiva (questo aggettivo perché è mancina, rossa di capelli e il suo gruppo sanguigno è raro), inoltre ha brevemente accennato del suo impegno con l'associazione Peta, anche se ci ha detto che non è vegetariana. Ridendo ha detto “In un mondo perfetto lo sarei, ma sono nata e cresciuta in Texas quindi era impossibile esserlo”. Se Ryan Kelley finisse su un'isola deserta vorrebbe con sé Orny Adams – l'attore che interpreta l'allenatore Bobby Finstock in Teen Wolf – e che la cosa che fa più paura a Tyler Hoechlin è avere dei rimpianti e dei rimorsi nella sua vita. Ci tiene a specificare che “Se volete raggiungere un obiettivo non dovete avere paura di osare. È meglio fallire avendo provato, che vivere con il dubbio di come sarebbe potuta andare”. Infine durante il panel di Jr Bourne, l'attore ha deciso di chiamare Nick Wechsler – Jack Porter in Revenge – che è un grande amico dell'uomo e che pazientemente è stato al telefono con lui (e con noi) nonostante a Los Angeles fossero le 2 di notte.
Una delle cose che maggiormente è stata rimarcata dagli attori è stata l'importanza della scuola: tutti loro hanno detto che tornerebbero indietro nel tempo per impegnarsi maggiormente nello studio. Se inizialmente pensavano che la recitazione fosse l'unica cosa importante nella vita, in seguito hanno capito che lo studio è una parte fondamentale della vita di ogni persona (in particolare Tyler Hoechlin ha detto che gli sarebbe piaciuto applicarsi maggiormente nello studio delle lingue e della musica).
Durante il weekend abbiamo capito quanto il cast sia unito e non lavorino solamente con dei colleghi, ma con dei veri amici. Sono stati raccontati numerosi scherzi avvenuti sul set e che hanno coinvolto anche altri protagonisti del cast che però non erano presenti in questi tre giorni romani. Uno degli attori più nominati e acclamati dai fans è stato sicuramente Dylan O'Brien che interpreta Stiles Stilinski, grandissimo assente alla Convention probabilmente perché impegnato sul set di Maze Runner 2 e per questo indisponibile. Molte domande riguardavano il rapporto che Stiles ha con Derek Hale e Lydia Martin, domande a cui il cast non ha saputo (o non ha voluto) rispondere perché gli attori non hanno ancora visto i copioni della quinta stagione.
Ci sarebbero davvero tante altre cose da aggiungere, ma purtroppo non è possibile quindi voglio chiudere parlando un attimo dei ragazzi che hanno partecipato alla Nemeton Itacon. Gli attori sono stati sicuramente parte importante di tutto ciò, ma non posso fare a meno di parlare anche dei fans che hanno avuto un comportamento davvero rispettoso nei confronti degli ospiti, che non si sono lasciati andare a scene di isteria di massa (per quanto siano scorse numerose lacrime di commozione, ma questo è stato più che normale) e che sono partiti alla volta di Roma solamente per conoscere i loro idoli, ma che sono tornati a casa con dei nuovi amici che condividono le proprie passioni.
Tutto questo è stato possibile grazie alla Fantasy Events che ormai può essere considerata a tutti gli effetti sinonimo di qualità e sicurezza per quanto riguarda le Conventions italiane. Grazie a loro numerosi ragazzi riescono a realizzare un sogno che sarebbe praticamente impossibile in altro modo. Nella cerimonia di chiusura – alla quale hanno partecipato anche gli attori di Teen Wolf - è stato possibile rendersi conto di come lo Staff voglia bene ai partecipanti delle Con e come loro amino la Fantasy Events che per loro è davvero una FEmily (si fanno chiamare così) a tutti gli effetti.
Se dopo aver letto questo resoconto vi mordete i gomiti per non aver potuto partecipare, non preoccupatevi, Patricia (la boss dell'associazione) ha già dichiarato che verrà organizzata una Nemeton Itacon 2.0 il prossimo anno. Quindi non disperatevi, ci sarà una nuova occasione per incontrare il meraviglioso cast di Teen Wolf e chissà che questa volta vedremo anche il tanto acclamato (e atteso) Dylan O'Brien.
Appuntamento al prossimo anno con la nuova Convention di Teen Wolf; ma non dimenticate che prima ci sarà la Love&Blood 3D, per tutti gli appassionati di The Vampire Diaries, maggiori informazioni sul sito della Fantasy Events (http://www.fantasyentertainmentevents.com/wordpress/).


Un grandissimo ringraziamento alla Fantasy Events e al suo ufficio stampa per avermi permesso di assistere a questo evento.

Foto di Valentina Cestari
Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram