Harry Potter diventa uno spettacolo teatrale
Harry Potter diventa uno spettacolo teatrale
E la saga continua
Claudia Rizzo | 11 March 2016

Le storie che amiamo di più vivono in noi per sempre». Così diceva J.K. Rowling alla première londinese dell’ultimo film della celebre saga di Harry Potter, quasi sei anni fa, tra la commozione della folla, del cast e probabilmente di un’intera generazione. Quel giorno tutti gli appassionati del magico mondo di Hogwarts avevano avuto l’impressione che, dopo sette libri e otto film, la magia stesse finendo. Le avventure del giovane mago che aveva fatto sognare milioni di bambini in tutto il mondo stavano per abbandonare anche il grande schermo e la sensazione era che non vi sarebbero più tornate. L’estate scorsa però i fan della saga sono tornati a gioire, quando è stato annunciato l’inizio delle riprese per un film appartenente allo stesso universo letterario, Gli animali fantastici e dove trovarli, che uscirà nelle sale italiane a novembre 2016 e avrà come protagonista il premio Oscar Eddie Redmayne. Una bella soddisfazione, ma la storia narrata non sarà comunque legata alle vicende dei tanto amati protagonisti della saga, si tratterà semplicemente di uno spin-off.

La vera sorpresa per i milioni di lettori è stata annunciata qualche settimana fa su Pottermore, portale online ufficiale della saga di Harry Potter: la saga originale avrà un vero e proprio seguito. Ma non nella forma che ci aspetteremmo.

Harry Potter and the Cursed Child, infatti, non sarà un libro e nemmeno un film, ma raggiungerà il pubblico in una forma del tutto nuova: a teatro. J.K. Rowling ha infatti scritto la sceneggiatura assieme a Jack Thorne e John Tiffany, riprendendo proprio dall’epilogo dell’ultimo libro della saga: Harry Potter, che ora è un uomo e lavora al Ministero della Magia, dovrà affrontare nuove avventure che coinvolgeranno anche i suoi tre figli che si trovano a Hogwarts, in particolare Albus. L’opera sarà divisa in due parti e la premiere è fissata per quest’estate a Londra.

E per i milioni di fan che non avranno la possibilità di assistere allo spettacolo? Niente paura: subito dopo la première sarà pubblicato in un libro il copione di entrambe le parti dell’attesissimo Harry Potter and the Cursed Child.

Parafrasando le parole della stessa autrice, ora è ufficiale: Hogwarts è davvero pronta a ridarci il benvenuto.

 

Commenti