Musica
Eurovision: la polemica francese contro i Måneskin
I media francesi gridano allo scandalo contro i rappresentanti italiani freschi di vittoria
Rachele Sini | 28 May 2021

La vittoria dei Måneskin all'Eurovision Song Contest di Rotterdam (Paesi Bassi) è stata molto polemizzata: il cantante Damiano David è stato accusato di aver fatto uso di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato da un estratto della diretta video dell'evento, dove si vede il vocalisr piegare la testa verso il tavolino posizionato davanti a lui.

Accuse partite dai social

 

Le accuse partono da diversi account social prevalentemente francesi, ma la notizia ha iniziato a divulgarsi tra i media tramite la giornalista di Paris Match Mariana Grépinet. Mariana twitta: “Grande tensione all’Eurovision con l'immagine di un rail di coca di un membro del team italiano. Gli organizzatori sono in discussione per scoprire cosa fare”.

 Il risultato di questo tweet? Una polemica mediatica tra l'Italia e la Francia che non si vedeva dai tempi dei mondiali di calcio del 2006 con la testata Zidane e Materazzi. Infatti i media d'Oltralpe non sembrano aver accettato il secondo posto di Barbara Pravi. Le accuse e l’invito della giornalista a prendere provvedimenti sono state malviste dagli italiani (e non solo) come una prova di scarsa sportività da parte dei francesi.

L'indagine e il risultato del test antidroga

 

Durante la conferenza stampa un giornalista ha chiesto al leader dei Måneskin se avesse fatto uso di cocaina nella green room. Damiano ha controbattuto affermando di non aver fatto uso di stupefacenti ma di essere comunque disposto a sottoporsi a un test. Successivamente ha spiegato che quando la telecamera lo ha inquadrato si stava accertando che non vi fossero pezzi di vetro dato un bicchiere che era stato appena rotto dal chitarrista Thomas.

Riguardo tale dato l’EBU ha attestato che effettivamente vicino al divano della delegazione italiana sono stati rinvenuti dei pezzi di vetro. Anche la Rai si è espressa ulla vicenda, definendola assurda e mostrandosi molto contenta “dell’inequivocabile vittoria".

In seguito il test di Damiano David è risultato negativo: una polemica sul nulla.

Grazie ai 524 voti i Måneskin vincono e riportano dopo 31 anni l'Eurovision in Italia. Per citare Damiano: “rock and roll never die"

Commenti