Musica
La figlia di Eminem è non binaria
Redazione | 14 August 2021

La figlia adottiva di Eminem, Whitney Scott, avrebbe cambiato il suo nome in Stevie dopo aver fatto coming out ai suoi follower di Tik Tok come non-binaria. In occasione ha spiegato di accettare l’utilizzo di tutti i pronomi per quanto riguarda la sua persona. Il commovente video riprende più fasi della vita di Stevie, e si apre con le sue parole: “Guardatemi diventare più a mio agio con me stesso”. Scott aveva già annunciato di essere bisessuale nel 2017.

Stevie è la figlia biologica dell’ex moglie di Eminem, Kimberly, e di Eric Hatter, deceduto nel 2019. Scott aveva dichiarato di non sapere chi fosse il suo padre naturale fin quando non ha letto un articolo relativo alla sua morte. Sembra che il rapporto con Eminem – che l’ha adottata come figlia propria nel 2005 – sia molto positivo. Qualche giorno fa, i media americani avevano annunciato il tentativo di suicidio di Kimberly Scott, avvenuto alla fine dello scorso luglio. La donna avrebbe opposto resistenza all’aiuto dei paramedici, e risulterebbe ancora internata in ospedale per accertamenti fisici e psicologici. Le cause del tentato suicidio non sono ancora note. Scott ed Eminem hanno divorziato nel 2001, per poi tornare insieme come coppia sposata brevemente nel 2006.

Commenti