Diventare professionisti della musica si può con un master
Comunicare la musica
Sono aperte le iscrizioni alla XIV edizione del master promosso dall'Università Cattolica che forma a 360° i futuri professionisti della musica, ma di cosa si tratta?
Chiara Colasanti | 26 June 2014
"Comunicazione musicale. Media, Industria, mercato digitale" è il primo corso universitario post-laurea dedicato al mondo dell’industria della musica e dei media, con docenti universitari, artisti - su tutti Cristiano Godano e Omar Pedrini - e operatori del settore che salgono in cattedra per formare a 360° i professionisti della musica di domani. Nei suoi 14 anni di storia, infatti, il master in "Comunicazione musicale. Media, Industria, mercato digitale", ha formato una nuova generazione di professionisti della musica grazie a lezioni, laboratori ed esperienze sul campo.
«Il music business è un mondo bislacco, dove conta più il sudore versato sul campo che quello sui libri, ma studiare al master in Comunicazione musicale. Media, Industria, mercato digitale della Cattolica è l’eccezione che conferma questa regola - afferma Mimmi Maselli, studente del Master nel 2005, ora Account & Project Manager Elita e consulente musicale freelance - Se ora guardo indietro, dopo quasi dieci anni di carriera in questo ambiente, considero quell’esperienza fondamentale perché mi ha permesso di entrare davvero in contatto con i player del settore e di entrare in gioco direttamente dalla porta principale. Non dimenticherò mai l’energia che ho respirato in quella classe nel 2005, le cose viste apprese e ascoltate e soprattutto le persone incontrate in quei mesi, molte delle quali ancora oggi continuano fortunatamente a gravitare nella mia orbita professionale e personale».
«L’unica certezza che avevo era che volevo lavorare nella musica - afferma Marco Danelli, studente del Master nel 2007, ora Music Programmer Specialist a MTV - Il Master direttamente ed indirettamente ha iniziato a dipanarmi il paesaggio nel quale volevo entrare, attraverso argomenti specifici e il contatto diretto con figure professionali del settore e mi ha permesso di entrare dentro ad un sistema che fino a quel momento avevo percepito come inaccessibile».

Il 3 luglio alle ore 17.00 all’interno dell’Open Evening post-graduate dedicato ai Master dell’Università Cattolica di Milano, presso la sede di largo Gemelli 1, verrà presentata l’edizione 2014/2015 del Master, alla presenza del responsabile del corso Gianni Sibilla. Quest’anno il termine per la presentazione delle domande di ammissione è il 13 ottobre, i colloqui di selezione si svolgeranno il 22 e 23 ottobre, mentre le lezioni della quattordicesima edizione cominceranno il 10 novembre 2014.

In 14 anni sono stati selezionati quasi 350 studenti tra le quasi 1500 domande di ammissione ricevute, per un totale di oltre 6500 ore di lezione in aula tra incontri con gli operatori del settore, laboratori sulle professioni della musica, lezioni su discografia, media, musica live, marketing, fino alle nuove frontiere della distribuzione digitale e del mobile. La validità del corso ha permesso negli anni di portare le percentuali di placement tra il 66% e il 90%, a soli sei mesi dal termine delle lezioni, attraverso l’organizzazione di oltre 350 stage tra etichette discografiche, media musicali, uffici stampa e promoter.
Il mio consiglio, da studentessa di questo master, è quello di dare un'occhiata online al materiale che potete trovare ai link qui sotto per farvi meglio un'idea di quello che questo master può offrirvi: se è il mondo del music business quello che vi attira, fareste meglio ad approfondire la conoscenza di quello che si studia in aula... potreste davvero trovarvi nel posto che fa per voi.

www.unicatt.it/masteruniversitario/comunicazionemusicale
www.youtube.com/mastermusica
www.facebook.com/MasterComunicazioneMusicale
www.twitter.com/mastermusica
www.slideshare.com/mastermusica
Commenti