Intervista agli Spiral 69
Chiara Colasanti | 19 January 2016

Qual è stato il vostro percorso fino a qui e come siete nati? Come avete scelto il nome del gruppo?
Il gruppo è nato come "one-man-band": il primo album fu registrato in solitaria da me, Riccardo, era un progetto che serviva a liberarmi dai gruppi in cui avevo militato prima (Pixel e gli Argine)... Spiral69 nacque senza alcuna prospettiva e nessuna aspettativa, infatti i primi brani vennero registrati con l'apporto di svariati amici-musicisti di altri progetti che stimavo. Il primo album ebbe un ottimo riscontro di critica e pubblico, quindi iniziarono ad esserci molte richieste di concerti... qui entrarono a far parte del nucleo della band Enzo e poi Andrea... da allora si sono susseguiti 3 Album, 1 Ep e centinaia di concerti in tutta Europa ed Est Europa.

Quali le vostre ispirazioni e le vostre influenze principali?
Veniamo tutti da ascolti diversi ma con radici identiche, siamo tutti e tre dei fan sfegatati dei Beatles, dei Cure e dei Led Zeppelin. Poi ognuno ha filtrato questa "base" con il proprio percorso sonoro...e credo si possano avvertire tutte le nostre influenze in modo molto chiaro ascoltandoci.

Qualche aneddoto del “dietro le quinte" della registrazione dell’album "Second Chance"?
Beh...è un album a cui abbiamo lavorato tantissimo e intensamente, spesso in orari assurdi o in condizioni estreme. Ricordo che un giorno fissammo delle sessioni per registrare le batterie di alcuni brani in uno studio di Napoli, quindi sveglia prestissimo alle 6 del mattino, viaggio in treno e poi 9 ore filate in studio a registrare... peccato che la sera prima avevo lavorato come Dj in un locale di Roma ed ero andato a dormire alle 5...alla settima ora in studio avevo le allucinazioni visive e sonore!

Speranze per il futuro a lungo termine e sogni/progetti per il futuro a breve termine?
A lungo termine speriamo di poter continuare questo bellissimo percorso crescendo sempre di più: sogni e progetti a breve sono quelli di farci conoscere da quante più persone possibili sperando comprendano e amino quanto noi questo ultimo album, "Second chance”.

Ecco la pagina Facebook dove scoprire di più sugli Spiral69: https://www.facebook.com/spiral69music/?fref=ts 

Commenti