Tre domande a Franco J Marino
Chiara Colasanti | 25 January 2016

Franco J. Marino è un autore, compositore e interprete, nato a Napoli ma che da sempre vive a Roma, che opera nel panorama musicale nazionale e internazionale collaborando con importanti artisti di fama mondiale, tra i qualiMauro Malavasi, Andrea Bocelli, Lucio Dalla, Tony Esposito, Leo Z, Nathan Pacheco, Alessandro Rinella, Chloe Agnew, Petra Berger, Karine Carusi.

Come è nato “C’è una vita nuova” e ci può raccontare qualche aneddoto curioso accaduto durante il periodo in studio?
Le canzoni di questo EP sono nate in un momento particolare della mia vita in cui sentivo di cambiare molte cose, sono quindi frutto di esperienze vissute in prima persona. Ho scritto il brano “C’è una vita nuova” poco prima dalla nascita di mia figlia ed è quindi da questo evento che ho tratto l'ispirazione, anche se il significato si espande ad un concetto più universale e spirituale: il mio bisogno personale di entrare in contatto con Dio. "Vita nuova" è per me andare in profondità, cercare di sintonizzarmi con le frequenze dell'infinito, e questo è possibile solo attraverso l'amore.

Come nascono le sue canzoni? Ha una sorta di routine creativa oppure cambia di volta in volta? 
Le mie canzoni sono frutto di esperienze vissute e di emozioni provate. Non ho una routine creativa, mi baso su aspirazioni e momenti.

Quali le sue ispirazioni e le sue influenze principali?
Sin da bambino ascoltavo la musica classica napoletana, in particolare Enrico Caruso. Poi crescendo ho avuto altre tipi di influenze, cantautori italiani ad esempio. Ma attualmente non ho riferimenti particolari.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/FrancoJMarinoOfficial/?fref=ts 

Commenti