Il logo dell'Istituto Volta di Aversa
Il logo dell'Istituto Volta di Aversa
Ad Aversa ha conseguito la Maturità Angela, una ragazza affetta da Gangliosidiosi
R.B. | 9 luglio 2018

Ha conseguito la Maturità presso l’Istituto tecnico Volta di Aversa, Angela D’Amore, diciotto anni, affetta dalla Gangliosidiosi-GM1, una malattia genetica rarissima e invalidante che le impedisce ormai anche di parlare.

Ormai Angela non si esprime più né a parole né con le mani, che un tempo digitavano i suoi pensieri: oggi comunica grazie ad un algoritmo che elabora il segnale cerebrale. Eppure non vuole abbandonare gli studi, anzi. Il regalo per il diploma consisterà in un viaggio nell’amato Giappone, dove ad aiutarla ci sarà una app per il telefonino inventata da tre suoi compagni di classe: una app in grado di cogliere gli stimoli nervosi delle sue gambe, consentendole così di comunicare.

Angela scrive anche poesie, una delle quali, dedicata all’amica del cuore, nei versi finali recita: “Uno sguardo complice sostituisce ogni parola / in ogni silenzio si cela un discorso. / Il nostro legame è come una catena / eri, sei e sempre sarai la mia ancora. / Grazie”.

Commenti