Giornata internazionale del bacio, perché allunga la vita e... migliora la pelle!
Questo atto che mette in azione oltre 30 muscoli facciali è in grado di alleviare l’emicrania, abbassare la pressione sanguigna, rinforzare il sistema immunitario o, ancora, di calmare i nervi, riducendo lo stress
Aurora Galotta | 13 April 2021

È a quello che Trilussa definiva come er più ber fiore che nasce ner giardino de l’amore che è dedicata la Giornata internazionale del bacio, che ci ricorda l’importanza di questo piccolo gesto d’affetto parecchio trascurato ultimamente.

Effetti benefici

Nonostante i tempi non particolarmente favorevoli per grandi effusioni d’amore, il bacio rimane comunque il modo più semplice e immediato di dimostrarci amore e affetto. Un solo bacio dà vita a una serie di reazioni psicologiche e biologiche estremamente complesse, dai molteplici effetti benefici: questo atto che mette in azione oltre 30 muscoli facciali è in grado di alleviare l’emicrania, abbassare la pressione sanguigna, rinforzare il sistema immunitario o, ancora, di calmare i nervi, riducendo lo stress. A livello fisiologico, grazie ad un bacio si dilatano le pupille, accelerano i battiti cardiaci e, tra gli effetti a lungo termine, si dice che i baci rendano anche la pelle più bella. Inoltre, recenti ricerche hanno mostrato come baciarsi di frequente possa allungare la vita fino a cinque anni.

Altre Giornate del bacio

Data scelta per commemorare quello che era stato il bacio più lungo della storia, ad oggi non è però l’unica Giornata del bacio esistente. C’è chi lo festeggia il 6 luglio, giorno in cui la coppia tailandese autrice del precedente record di 46 ore ha battuto il suo stesso primato, lasciando le loro labbra unite per ben 58 ore. Negli Stati Uniti è stato scelto il 22 giugno, mentre in India il giorno individuato per questa ricorrenza è il 13 febbraio. In ogni caso, a prescindere da date fissate internazionalmente e non, ogni giorno è buono per scambiarci un bacio.

Baci nell’arte

Pensando ad un bacio, a chi non si parano davanti agli occhi immagini come il bacio sotto la pioggia tra Audrey Hepburn e George Peppard in Colazione da Tiffany, Jack e Rose sul pontile della nave in Titanic o Lilli e il Vagabondo e il loro piatto di spaghetti. Iconici sono anche Il bacio di Klimt e quello di Hayez. 

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram