A tu per tu con le Dafne Girls: cos'è il Dafne Club?
Sei ragazze appassionate di storie che hanno creato un sito dove consigliare ai ragazz* tra i 9 e i 12 anni libri, film e serie tv: abbiamo fatto quattro chiacchiere con le fondatrici del Dafne Club
C.C. | 9 April 2020

Com’è nata l’idea del Dafne Club online e come vi siete divise i compiti per realizzare il sito? 
Due anni fa io, Sara, avevo un blog di libri. Ma, poi, solo poche settimane fa, mi è venuta un'idea: avrei potuto riprendere l'attività e ricominciare a scrivere recensioni! Dopo però mia mamma mi ho dato l'illuminazione: invece di un semplice blog, avrei potuto fare un vero e proprio sito, in cui comprendere altre amiche! E così ho fatto: ogni weekend di quarantena, io e papà, programmavamo insieme il sito, mentre durante la settimana io e le mie amiche scrivevamo recensioni su recensioni da mettere nel nostro sito appena fosse stato pronto. 
Principalmente, la programmazione, è stata svolta da me e mio padre, perché lui se ne intende di queste cose, mentre le altre ragazze e io scrivevamo recensioni. Viola scrive recensioni di graphic novel, Tita di mistero, amore e avventura, Alma gialli e avventura, Marta (mia sorella) fantasy, favole e film, Anna serie tv e avventura e io un po' di tutto. Ma non abbiamo mai stabilito dei veri e propri ruoli, ognuno recensiva ciò che voleva, confrontandosi con le altre.

Siete "ragazze appassionate di storie" e si nota perfettamente in ogni recensione, ma come scegliete le storie da consigliare ai vostri coetanei? 
Noi scegliamo le storie da recensire in base a quelle che riteniamo che siano belle da condividere con altri ragazz* come noi e quelle che hanno lasciato l'impronta nel nostro cuore. 

Quanti spunti state raccogliendo durante queste settimane di quarantena e come vi dividete tra voi sei il calendario editoriale del sito? 
Questa quarantena ci sta lasciando molto tempo per leggere e scrivere racconti, immaginando mondi nuovi che prima non avevamo neanche considerato. Adesso, inoltre, riusciamo a stare molto di più insieme alla famiglia, guardando la sera film e serie tv. Per esempio, nella nostra famiglia, ogni sera uno di noi sceglie il film da vedere, così variamo genere e scopriamo dei lungometraggi che non avremmo mai avuto intenzioni di vedere. Per il programma editoriale abbiamo realizzato una tabella su Excel, dove ognuno si prenota il giorno dove pubblicar la propria recensione/racconto. Abbiamo aggiunto anche dei giorni dove pubblicheremo delle interviste a delle/degli scrittrici/scrittori con cui riusciamo a metterci in contatto.

Il consiglio che vi sentireste di dare anche a vostri non coetanei che hanno perso un po’ di vista il potere (e la magia) delle storie che ci circondano? 
Vogliamo assicurarvi che, anche iniziando da libri corti, scoprirete mondi magici e incantati, anche se non avete mai creduto che esistessero. L'importante non è subito ricominciare a leggere con romanzi classici e lunghi (che noi, lettrici esperte, adoriamo), ma divertirsi anche con libri di poche pagine, basta che ti appassioni. 

Durante le puntate di Zai.Time, il nostro programma di network, ogni giorno consigliamo un libro, un film e un disco per affrontare la quarantena (qui trovate i podcast): quali sarebbero i vostri consigli, se doveste fare una scelta?
Allora, io (Sara) propongo Il diritto di contare, un film; Volevo essere Maradona, come libro; South of the Border, una canzone di Ed Sheeran. Marta consiglia Peter Pan, un cartone; La grande dinastia dei paperi, una raccolta di fumetti di Paperino fatta dall'autore originale e Mamma Maria, una canzone dei Ricchi e Poveri. Alma propone La storia infinita, un film; Il rinomato catalogo Walker&Dawn, un libro; Hey Jude, dei Beatles come canzone. Anna consiglia Mary Poppins 2, un film; Stargirl, un libro e IDGAF di Dua Lipa. Margherita propone I sospiri del mio cuore come film; L'albero delle bugie, un libro, La Otra Mitad, di Pilu Velver, una canzone in spagnolo. 
Inoltre, vorremmo consigliare a tutti un luogo dove noi ci troviamo perfettamente a nostro agio, pieno di libri divertenti e appassionanti, dove lavorano donne storiche che hanno fatto la rivoluzione: La Libreria delle Donne di Milano, dove si svolgono anche incontri di filosofia, a cui consigliamo di partecipare (quando la quarantena sarà finita).  

 

Commenti