H.E.R., chi è la vincitrice dell'Oscar alla miglior canzone
Il brano con il quale vince la statuetta dell’Oscar riprende la tematica già trattata in un suo precedente singolo “Can’t Breathe” ovvero “non riesco a respirare” relativa al razzismo e in particolare all’omicidio di George Floyd
Alessandra Mazzi | 30 April 2021

H.E.R (Having Everything Revealed) è il nome d’arte di Gabriella Wilson cantautrice statunitense che vince a soli 24 anni l’Oscar alla miglior canzone 2021 con il brano Fight For You. H.E.R è un’artista di grande successo del “contemporary R&B” negli Stati Uniti, dove ha venduto 8 milioni di copie tra singoli e album.

Nata in California nel 1997, Gabriella è appassionata di musica fin da bambina.  In Italia è poco conosciuta ma, grazie all’Oscar vinto a scapito della cantante italiana Laura Pausini, è salita alla ribalta. La cantante si è presentata agli Oscar con un mantello blu scintillante, chiaro omaggio a quello indossato dal cantante Prince nel 1985. Il brano con il quale vince la statuetta dell’Oscar riprende la tematica già trattata in un suo precedente singolo “Can’t Breathe” ovvero “non riesco a respirare” relativa al razzismo e in particolare all’omicidio di George Floyd. Il titolo della canzone riprende le ultime parole dell’afroamericano ucciso da degli agenti di polizia lo scorso 25 maggio.

Nei testi delle sue canzoni descrive in modo molto diretto i sentimenti di rabbia, paura, impotenza degli afroamericani e nello stesso tempo l’ipocrisia del mondo bianco. H.E.R. nelle sue canzoni da voce a tutte le persone di colore che ancora combattono la battaglia contro il razzismo. Fight For You è un inno contro la discriminazione con dei particolari riferimenti al fenomeno delle Black Panthers, tema trattato nel film “Judas and The Black Messiah” di cui è la colonna sonora.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram