Musica
La stella sulla Walk of Fame per DJ Khaled
Redazione | 13 April 2022

Una celebrazione in grande stile per Dj Khaled che ora avrà la sua stella ad Hollywood…

Redazione


Una stella sulla Hollywood Walk of Fame è stata svelata lunedì in onore di DJ Khaled, riporta  NBC Los Angeles, culmine di una carriera che ha incluso sei album e quattro singoli in cima alle classifiche e quattro nomination ai Grammy.

A celebrarlo oltre alla famiglia, la moglie e i figli e ai fan, riporta askanews, c’erano i suoi amici più cari, gli artisti Fat Joe, Diddy e JAY-Z, solo alcuni dei prestigiosi nomi con cui ha lavorato nel pamorama musicale e dirigenti di etichette discografiche.

“Questa qui, la mia stella, voglio che la mia stella rappresenti la luce, l’amore che brilla su tutti” ha detto l’artista vincitore di Grammy che ha anche posato con la sua collezione di Air Jordan. “Sono palestinese, sono arabo, sono nato in America, quindi sono un arabo-palestinese. Questo riconoscimento è per il mio popolo. È per tutti coloro che rappresentano l’amore, la positività e l’unità… So che mia madre e mio padre sarebbero stati super super orgogliosi, sapete cosa sto dicendo, che loro figlio ha ottenuto una stella che rappresenta tutto il nostro popolo”

Nato Khaled Mohammed Khaled il 26 novembre 1975 a New Orleans, DJ Khaled ha iniziato a imparare a fare il DJ nel garage della sua casa di famiglia a Orlando, in Florida, all’età di 13 anni. Ha iniziato a condurre un programma sulla stazione radio di Miami WEDR-FM (99,9) nel 1998 con Luther Campbell, meglio conosciuto come il leader del gruppo rap 2 Live Crew.

L’album di debutto di DJ Khaled “Listennn… the Album” è stato pubblicato nel 2006, raggiungendo il terzo posto nelle classifiche rap e R&B/hip-hop di Billboard. Il suo secondo album, “We the Best”, pubblicato nel 2007, è stato il secondo in entrambe le classifiche.

Nel 2011, DJ Khaled ha avuto il suo primo singolo numero 1, “I’m on One”, con Drake, Rick Ross e Lil Wayne, che gli è valso anche la sua prima nomination ai Grammy. Ha anche avuto il suo primo album numero 1 nel 2011, “We the Best Forever”.

DJ Khaled ha vinto il Grammy per la migliore performance rap/cantata nel 2020 per “Higher”, che comprendeva la voce di Nipsey Hussle e John Legend al piano. Il Grammy è arrivato quasi 10 mesi dopo che Hussle è stato colpito a morte.

Le altre nomination ai Grammy di DJ Khaled sono arrivate nel 2016 come miglior album rap per “Major Key” e nel 2021 per i suoi contributi a “Back Of My Mind” di HER, che ha ricevuto una nomination per l’album dell’anno.

Commenti