Sport
Serie A, 14^ giornata: l'Inter frena il Napoli e la Juve rischia il disastro col Monza
La Juventus continua a rincorrere i nerazzurri, mentre la Fiorentina torna a vincere ritrovandosi ad un punto di distanza da Napoli e Roma
Salvatore Cortese | 6 December 2023

Gran vittoria per l’Inter che batte il Napoli al Maradona per ben 0-3. Decisivi i gol: di Hakan Calhanoglu, il primo non su calcio di rigore, di Nicolò Barella e di Marcus Thuram. I nerazzurri con questa vittoria si confermano ancora una volta in vetta alla classifica, frutto di, fino ad adesso, una grande stagione. Questa è l’undicesima vittoria in campionato per la squadra che, in questo momento, ha sia il miglior attacco sia la miglior difesa. Prima sconfitta in campionato per Walter Mazzarri da quando è tornato al Napoli, la seconda consecutiva se contiamo anche quella con il Real Madrid in Champions, che rimane fermo a 24 punti, al quinto posto.

Vince anche l’altra milanese, il Milan, che batte il Frosinone per 3-1. La partita viene sbloccata da Luka Jovic che segna la sua prima rete in campionato con i rossoneri. Il secondo gol lo realizza Pulisic…su assist di Maignan: infatti il calciatore statunitense realizza la rete dopo aver stoppato il pallone rnviato dal portiere rossonero. Il terzo, invece, lo realizza Tomori. Il Milan si porta, così, a 29 punti in campionato, sempre al terzo posto e a sei punti dalla vetta.

Vittoria nel finale per la Juventus che all’U-power stadium batte il Monza per 2-1. Clamoroso il finale nel quale il Monza aveva pareggiato la partita al 90+2’ minuto. La Juventus, infatti, si era portata in vantaggio nel primo tempo con la rete di testa di Adrien Rabiot, su assist del giovane Hans Nicolussi Caviglia, che segna poco dopo che Dusan Vlahovic si era fatto parare un rigore da Di Gregorio. Tuttavia i bianconeri riescono, comunque, a portare a casa la vittoria e i tre punti grazie al gol di Federico Gatti. Con questa vittoria la Juve si conferma sempre al secondo posto, dopo esser stata prima fino a domenica, giorno della vittoria dell’Inter.

Torna a vincere la Fiorentina, dopo la sconfitta con il Milan la scorsa giornata, che batte la Salernitana per 3-0. Finalmente, dopo quattordici, giornate si sblocca Lucas Beltran che segna su rigore la sua prima rete con questa maglia. In gol anche Sottil, primo gol in questo campionato per lui, e Jack Bonaventura, sesto per lui e per adesso miglior centrocampista in campionato. La “Viola” si porta, così, al sesto posto a 23 punti, a meno un punto dalla zona Champions.

Vittoria in rimonta per la Roma che batte il Sassuolo per 2-1. Al Mapei Stadium i neroverdi si erano portati in vantaggio con la rete di Matheus Enrique ma un super Paolo Dybala, che segna su rigore la rete del pareggio e fornisce a Kristensen l’assist per l’1-2, trascina i giallorossi alla vittoria. Si portano, così, al quarto posto in campionato a 24 punti, a pari punti con il Napoli quinto.

Per il resto, gran vittoria anche per il Torino che batte l’Atalanta per 3-0. Gran partita in particolar modo per Duvan Zapata che realizza una doppietta, entrambi i gol segnati su assist di Vlasic. In gol anche Sanabria che segna su calcio di rigore. Il Torino si trova, ora, a metà classifica a 19 punti.

Vince anche la Lazio che batte i Cagliari di Ranieri per 1-0, grazie al gol di Pedro mentre finisce ben 3-3 tra Udinese e Hellas Verona: gran partita, da parte dell’Udinese, per Lorenzo Lucca che realizza una doppietta e, per il Verona, da parte di Cyril Ngonge che realizza un gran gol in rovesciata e fornisce anche l’assist del 3-3 a Thomas Henry.

Infine termina 1-1 tra il Genoa e l’Empoli e tra il Lecce e il Bologna.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram