Musica, libri e divertimento: 5 festival prima di Ferragosto
Hai mai partecipato a un Carnevale estivo?
Serena Mosso | 6 agosto 2018

L’estate continua e con lei le occasioni di svago musicali, letterarie e… in maschera!

Ecco cinque eventi sparsi per l’Italia per chi ama divertirsi.

 

Rock’n’roll, rockabilly, bluegrass, lindy hop, boogie woogie, swing. In due parole: anni Cinquanta (ma anche Quaranta).

Se sei un appassionato di questi balli (e decenni) non puoi mancare al Summer Jamboree, il Festival di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50. Iniziato il 1 agosto, si protrarrà fino a domenica 12 agosto a Senigallia (in provincia di Ancona). Hai ancora una settimana per partecipare agli eventi in programma, tra cui 39 concerti a ingresso gratuito nel centro storico di Senigallia.

E se vuoi imparare a ballare swing e rock’n’roll dai migliori ballerini del panorama mondiale, puoi partecipare al Summer Jamboree Dance Camp fino all’11 agosto.

 

Febbraio è ormai lontano e Halloween ancora non si vede all’orizzonte. Ma se scalpiti dalla voglia di mascherarti  c’è l’Alba Carnaval, il Carnevale estivo di Alba Adriatica (in provincia di Teramo). Si terrà il 7 agosto sul lungomare Marconi che per l’occasione sarà trasformato in un tripudio di maschere, colori, trenini e balli. La sfilata coi carri partirà alle 20.30 dalla parte più meridionale della città, quasi al confine con Tortoreto, per finire alla rotonda Nilo. Un Carnevale in piena regola aperto a tutti, grandi e piccini, a ingresso gratuito e in cui tutti sono invitati a mascherarsi – se lo desiderano – nei modi più buffi e divertenti dell’estate.

Dal 9 al 12 agosto a Castelbuono (in provincia di Palermo) si terrà Ypsigrock, il festival di musica indie – alternative rock giunto quest’anno alla sua ventiduesima edizione e diventato ormai un evento di risonanza internazionale. Nel 2016 è stato selezionato agli European Festival Awards come Best Small Festival tra i migliori eventi europei con presenze inferiori alle 10.000 persone. Una finestra sui migliori progetti eccentrici della cultura indie che affaccia direttamente sul Parco delle Madonie, in cui si trova il borgo medievale di Castelbuono. È possibile soggiornare nell’Ypsicamping per godersi qualche giornata tra natura e dj set elettronici. Tra gli ospiti attesi quest’anno ci sono Aurora, The Horrors, Shame e Her.

 

Per gli amanti della lettura e delle belle avventure, da martedì 7 a sabato 11 agosto a Punta Secca (in provincia di Ragusa) c’è la rassegna Libri d’Amare 2018. Quella di quest’anno è la quarta edizione, organizzata dalla Cartolibreria Excalibur di Christian Recca e da Libera…Mente, grazie al contributo di tanti sponsor privati e al patrocinio del Comune di Santa Croce Camerina.

Le cinque serate letterarie ospiteranno presentazioni di libri – alcune delle quali si potranno seguire in streaming – e saranno precedute da spazi di intrattenimento per bambini curati dalla casa editrice VerbaVolant, dalla libreria Ma Però di Modica, NutriMente e il gruppo di animazione Clown Vagabondo.

 

Musica al Vittoriano è una rassegna partita lo scorso 6 luglio e che si concluderà il 7 settembre. A curarla è Ernesto Assante, giornalista e critico musicale, che per l’edizione di quest’anno ha scelto un taglio dedicato alle donne. Il Jazz è donna è appunto il titolo della presente rassegna, per omaggiare le protagoniste femminili del jazz nel passato e nel presente. L’appuntamento è tutti i venerdì sera estivi al Vittoriano di Roma. Questo venerdì 10 agosto, alle ore 21.00, sarà possibile assistere al concerto Le canzoni sono fiori di Patrizia Laquidara, cantautrice (e occasionalmente attrice e scrittrice) che sa bene come mettere insieme poesia e ritmo, leggerezza e profondità. Sarà accompagnata da Alfonso Santimone al pianoforte, da Nelide Bandello alla batteria e da Stefano Dallaporta al contrabbasso.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Commenti