Cinema e Teatro
Pasolini 100
La sua importanza per la scuola come professore e come classico
Ennio Monizio | 10 April 2022


Era il 5 marzo del 1922, ormai cento anni fa, e a Bologna nasceva un personaggio il cui nome è inciso con forza nella memoria collettiva: Pier Paolo Pasolini, non solo un grande regista ma anche scrittore, poeta e saggista. Ucciso il 2 novembre del 1975 a soli 53 anni, la sua morte ci ha privati prematuramente del suo lavoro, eppure l’eredità che Pasolini ci ha lasciato è ricca. Se numerosi sono i suoi romanzi, tra cui il celebre Ragazzi di…

L'accesso è riservato agli abbonati

Accesso a tutti i contenuti del sito
e all'edizione digitale del mensile
1 anno 5
Accesso a tutti i contenuti del sito
e all'edizione cartacea+digitale del mensile
1 anno 10
Sei già abbonato? Accedi

Il tuo contributo è essenziale per sostenere l'informazione di qualità e il mensile che coinvolge direttamente gli studenti italiani in un percorso di conoscenza e realizzazione dei media.
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram