Giovani promesse
Una stella italiana sulle piste mondiali
Volontà, determinazione e indiscusse capacità tecniche: a soli vent’anni Karoline Pichler è ormai una certezza dello sci giovane ed agguerrito
Jacopo Bertella | 6 novembre 2014
Sei una ragazza piena di grinta: ma com’è la Karoline lontano dalle piste? Parlaci un po’ di te e dei tuoi momenti extra sci.
Sono nata a Bolzano nell’ottobre del ’94 e attualmente vivo a Nova Ponente (Stupendo centro ai piedi del comprensorio Sciliar-Catinaccio-Latemar, ndr). Ho un grande amore per la natura che mi circonda: adoro tantissimo fare lunghe passeggiate e corse nei boschi. Mi piace anche andare in Mountain Bike un po’ dovunque: mi aiuta anche per l’allenamento aerobico e muscolare. E non disdegno il pallone: infatti quando ero più piccola ho praticato anche calcio. Nei pochi momenti di quiete che ho, amo stare in compagnia dei miei amici.

Sei consapevole di essere una realtà molto promettente per lo sci?
Pur essendo giovane, ho fatto molta esperienza in Coppa Europa e per questo ritengo che sia finalmente giunto il momento di poter dimostrare tutte le mie qualità e potenzialità, con una maggiore continuità rispetto al passato. Io ce la metterò tutta, come sempre.

Cosa hai provato quando, da poco, hai ricevuto la convocazione per le prime gare di Coppa del Mondo sui ghiacciai di Soelden, in Austria?
In Coppa del Mondo avevo fatto esperienza sia a S.Moritz che nelle gare di Cortina, poi è arrivata la partecipazione all’apertura di stagione a Soelden! La convocazione mi è giunta un po’ inaspettata, ma ne sono stata molto contenta. Ho affrontato la sfida carica al punto giusto e ho dato il massimo. Ringrazio tutti quelli che hanno creduto e continuano a credere in me: spero di raggiungere presto importanti traguardi.

Nome: Karoline Pichler
Gruppo sportivo: Gruppo Sportivo Fiamme Oro
Esordio: 2008, 69sima nello Slalom Gigante al Circo Bianco
Nazionale: Entra a far parte della Nazionale italiana di sci alpino a sedici anni
Palmarès: 2 argenti ai Mondiali Juniores, 2 terzi posti in Coppa Europa
Commenti