Perché leggere "L'insostenibile leggerezza dell'essere"
Recensione del romanza di Kundera che tutti dovrebbero leggere
Azzurra Trane | 29 April 2021

“Tutti noi consideriamo impensabile che l'amore della nostra vita possa essere qualcosa di leggero, qualcosa che non ha peso, riteniamo che il nostro amore sia qualcosa che doveva necessariamente essere; che senza di esso la nostra vita non sarebbe stata la nostra vita". Il romanzo L'insostenibile leggerezza dell'essere di Milan Kundera si svolge a Praga durante la Primavera di Praga a e l’invasione sovietica, alla fine degli anni ’60. I protagonisti sono quattro personaggi, le cui vite sono intrecciate da sentimenti comuni come l’amore e la paura di legarsi a qualcuno.

I personaggi

Il primo che incontriamo è Tomáš, un uomo freddo e pesante, che desidera le donne ma non vuole legarsi né rimanere fedele a nessuna. È innamorato di Tereza ma allo stesso tempo desidera Sabina e non riesce a rinunciare a nessuna delle due. Tereza, secondo personaggio, è l’opposto di Tomáš: è una ragazza molto “leggera” e sensibile; è innamorata di Tomáš e soffre molto per i suoi modi di fare, ma è troppo debole per lasciarlo o per discuterne con lui, e tende a tenersi dentro tutto il dolore e la gelosia che la assalgono. Il terzo personaggio è Sabina, l’amante di Tomáš. Sabina è una donna dal carattere forte, uno spirito libero. Quest’ultima avrà un storia con Franz, quarto protagonista del nostro racconto, che quando verrà abbandonato da lei, non sopportando il dolore, si suiciderà.

Perché leggerlo

Ciò che rende particolari queste storie è che ognuno di noi riesce ad identificarsi nel carattere e nelle azioni dei personaggi. Ognuno di noi è un po’ Tomáš o un po’ Tereza. Questo porta il lettore ad elaborare pensieri e riflessioni sugli avvenimenti descritti e ad immedesimarsi continuamente nelle situazioni. Un altro aspetto molto marcato è la diversità di carattere tra personaggi, che seppur in forte contrasto, si completano tra loro: Tomáš e Sabina sono due persone salde e indipendenti, mentre Tereza e Franz sono deboli, hanno bisogno di una persona accanto come punto di riferimento e non sopportano il fatto che i loro amanti non vogliano legarsi a loro. Le storie scorrono sul filo sottile della trama, che però fa solo da contorno; infatti il cuore di questo romanzo sta negli occhi del lettore. 

Commenti