Via libera alle Serie Tv
Da The Vampire Diaries a Shameless: i consigli di Martina
Martina Sbrenna | 25 March 2020

In questo periodo abbiamo una scusa per non scollarci dal divano e possiamo iniziare a vedere  tutte le Serie tv possibili e immaginabili, ma anche ridare un’occhiata a quelle che ci hanno già fatto vivere delle emozioni. Se non sapete da dove cominciare... niente paura! Ci pensiamo noi:

The vampire Diaries: è una delle serie teen (e non solo) più conosciute di sempre, anche se va inquadrata negli anni in cui è stata realizzata: possiamo dire che "è figlia del suo tempo". TVD è andato in onda durante il periodo di Twilight e della moda dei vampiri, licantropi, streghe e così via. Ma attenzione! Non significa che sia di poco valore, anche perchè in molti hanno provato a sfruttare questa moda, ma non tutti sono riusciti ad avere il successo che ha avuto TVD. Allert numero 2: romanticismo. Se avete letto un po' la trama saprete per certo che questo è il tema principale, quindi se non siete interessati a storie d'amore, questa serie non fa per voi. 

Legacies: Spin-off di The Originals, riprende a raccontare le storie degli studenti della Salvatore School for the Young and Gifted, con un salto temporale di due anni dalla serie precedente. La protagonista è Hope Mikaelson (Danielle Rose Russell), nata da ciò che gli umani percepiscono come malefico, Hope tenta ogni giorno di soffocare i suoi terribili impulsi per diventare una persona buona. Tra primi amori e dolori, segreti, tradimenti, amicizie e lezioni di vita, Hope crescerà accanto a tante altre giovani streghe, vampiri e licantropi come lei, in lotta ogni giorno contro i propri demoni per affrontare i mostri che li circondano.

The Witcher: La serie è basata sulla Saga di Geralt di Rivia, in un mondo abitato da esseri umani, elfi, nani e altre specie magiche, l'equilibrio è sempre instabile. Le razze civilizzate devono infatti convivere con i mostri che li minacciano e a causa dei quali sono stati creati dei guerrieri mutanti in grado di ucciderli: i witcher. Geralt di Rivia è uno strigo, un mutante con poteri speciali che uccide i mostri per denaro. La terra è in uno stato di caos, tra i rifugiati di questa lotta c'è Cirilla, la principessa di Cintra, inseguita da Nilfgaard. Lei e Geralt sono destinati l'uno all'altra. Perfetto per coloro che amano fantasy e azione!

The Punisher: è la storia di un uomo che cerca vendetta per l’omicidio della sua famiglia. Dopo aver ucciso i responsabili, scopre un complotto ben più profondo che ha radici nel suo passato da marine degli Stati Uniti. Spietato e inarrestabile, il Punitore non avrà pace finché tutti i cospiratori avranno esalato l’ultimo respiro.

Shameless: è sicuramente una delle serie televisive più irriverenti e crude degli ultimi anni. La storia è quella dei Gallagher, una famiglia disagiata e fuori controllo composta da Frank, un padre alcolizzato e drogato e dei suoi sei figli. Ovviamente Frank non è il padre modello, anzi non si comporta proprio nel modo migliore. I figli ovviamente subiscono la situazione e tutto è assolutamente fuori controllo. Mostra un lato dell'America che solitamente non viene tanto mostrato in tv, con scene molto crude e con situazioni molto difficili da gestire. Originale nel suo genere e sicuramente ben fatto in tutto i suoi dettagli. Un telefilm che merita molto e anche se a vederlo così può sembrare particolarmente strano basta farci l'abitudine per rendersi conto del capolavoro che stiamo guardando.

Insomma, vi sembrerà di aver già visto tutte le serie tv esistenti, ma basta cercare bene e troverete quella che fa per voi. Buona visione!

 

 

Commenti