Sport
Ginnastica, il leggendario mondiale azzurro
Sofia Raffaeli e le Farfalle hanno dominato le loro rispettive discipline e regalato all’Italia un medagliere da record
Luca Bianchi | 22 September 2022

Italians Do It Better

La chiusura dell’estate è ormai alle porte, ma l’Italia dello sport non smette di vincere e far sognare. Stavolta è toccato alla ginnastica fornire spettacolo e medaglie (d’oro soprattutto) a ripetizione. Le azzurre della ritmica hanno infatti vinto il medagliere a Sofia con 9 medaglie all’attivo, record di ogni epoca. Un trionfo senza precedenti, arrivato grazie ad una protagonista su tutte.

Formica atomica

Già, il soprannome dice tutto. Sofia Raffaeli ha vinto 5 delle 9 medaglie totali, 4 delle quali d’oro, incantando in particolare nella prova dell’all-around individuale, la disciplina più completa della ginnastica ritmica, eseguita alla perfezione da Sofia. Mai nessuna italiana prima di lei aveva conquistato il titolo in questo esercizio, e nemmeno il podio. Gli altri 3 allori sono arrivati nel nastro, nella palla e nel cerchio (le ultime due, tra l’altro, conquistate nella stessa giornata). La quinta medaglia è arrivata nelle clavette, un ottimo bronzo. Commovente e doverosa la dedica di queste medaglie alle Marche, la sua regione colpita pesantemente dal maltempo proprio nel weekend di gare. Tutti questi trionfi sono frutto di un incessante lavoro che rende Sofia non solo un’atleta, ma anche una ragazza diversa dalle altre. Speciale.

Farfalle e Baldassarri

Le restanti medaglie sono arrivate grazie alle farfalle, con Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean e Laura Paris che hanno portato a casa l’oro nell’esercizio dei cinque cerchi e due argenti con palle e nastri, grazie a Milena Baldassarri nella palla ed infine la vittoria nel team ranking, ovvero la classifica a squadre. Unica pecca di un mondiale quasi perfetto gli errori nell'all-around a squadre che hanno impedito alle farfalle di centrare la qualificazione alle Olimpiadi alla prima occasione disponibile. La partecipazione olimpica non è in dubbio ma sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Sofia Raffaeli ha invece ottenuto carta olimpica per Parigi 24.

Lo possiamo dire, l’Italia è la nazionale più forte del mondo nella ginnastica. Una grande soddisfazione.

Commenti