Sport
Boicottiamo i Mondiali in Qatar
Cos’è lo sportwashing e perché i Mondiali ne sono un esempio
Luca Bianchi | 11 November 2022


Novembre è il mese dei Mondiali in Qatar. Un campionato condizionato dallo sportwashing, una strategia che sfrutta lo sport per migliorare la reputazione dello stato che organizza l’evento, facendo distogliere l’attenzione sulle violazioni dei diritti umani presenti in quel paese. Ha senso parlare ancora di “gioco calcio” di fronte a questo fenomeno? Ne abbiamo parlato con Giorgio Coluccia e Federico Giustini, autori del libro Calcio di Stato.…

L'accesso è riservato agli abbonati

Accesso a tutti i contenuti del sito
e all'edizione digitale del mensile
1 anno 5
Accesso a tutti i contenuti del sito
e all'edizione cartacea+digitale del mensile
1 anno 10
Sei già abbonato? Accedi

Il tuo contributo è essenziale per sostenere l'informazione di qualità e il mensile che coinvolge direttamente gli studenti italiani in un percorso di conoscenza e realizzazione dei media.